Vai al contenuto principale
Coronavirus: aggiornamenti per la comunità universitaria / Coronavirus: updates for UniTo Community
Oggetto:
Oggetto:

Allevamento degli animali domestici

Oggetto:

Animal husbandry and management

Oggetto:

Anno accademico 2021/2022

Codice attività didattica
VET0002b
Docenti
Dott. Liviana Prola (Affidatario)
Prof.ssa Martina Tarantola (Responsabile)
Prof. Emanuela Valle (Affidatario)
Prof. Claudio Forte (Affidatario)
Anno
1° anno
Periodo
--- Seleziona ---
Tipologia
Caratterizzante
Crediti/Valenza
6
SSD attività didattica
AGR/19 - zootecnica speciale
Erogazione
Tradizionale
Lingua
Italiano
Frequenza
Facoltativa
Tipologia esame
Scritto
Tipologia unità didattica
modulo
Insegnamento integrato
Allevamento e gestione degli animali domestici (VET0002)
Prerequisiti
Nessuno
Oggetto:

Sommario insegnamento

Oggetto:

Obiettivi formativi

Fornire le conoscenze di base sulle tecniche di allevamento degli animali di interesse zootecnico (ovi-caprini, suini, bovini, equidi, bufali), sulle loro caratteristiche morfofunzionali utilizzabili ai fini delle produzioni animali e sui fattori gestionali che influenzano il benessere e la qualità dei prodotti di origine animale.

Oggetto:

Risultati dell'apprendimento attesi

I risultati dell'apprendimento durante la parte teorica e pratica del corso consentiranno alle studentesse e agli studenti di sviluppare una propria analisi critica e obiettiva dei parametri strutturali, manageriali, produttivi, riproduttivi e indicatori di benessere animale nelle diverse tipologie di allevamento, saranno, quindi, in grado di paragonare le principali tecniche adottate in Italia. Saranno infine in grado di apprendere l'importanza della figura del medico veterinario e il suo ruolo in un contesto di salute pubblica.

CONOSCENZA E CAPACITÀ DI COMPRENSIONE

Le studentesse e gli studenti dovranno conoscere le principali tipologie di allevamento,  dovrà acquisire la capacità di riconoscere le problematiche interpretando gli indicatori strutturali, sanitari, ambientali, produttivi  riproduttivi e comportamentali, con l'obiettivo di prevenire eventuali insorgenze di tecnopatie

CAPACITÀ DI APPLICARE CONOSCENZA E COMPRENSIONE

Le studentesse e gli studenti potranno durante le esercitazioni sviluppare capacità pratiche di manipolazione degli animali, utili per una conoscenza di base per un primo approccio agli animali domestici e di interesse zootecnico; le conoscenze scientifiche fornite loro gli permetteranno di comprendere i punti critici e le loro soluzioni.

AUTONOMIA DI GIUDIZIO

I risultati dell'apprendimento durante la parte teorico-pratica del corso consentiranno di sviluppare la capacità di giudicare in maniera appropriata le caratteristiche di un allevamento

ABILITÀ COMUNICATIVE

Non viene richiesto uno studio mnemonico o nozionistico della materia, ma piuttosto una capacità di analisi critica e costruttiva delle problematiche legate all'allevamento degli animali da reddito, questo consentirà loro di dialogare con linguaggio appropriato con gli allevatori delle diverse specie animali su temi inerenti l'allevamento e il benessere animale.

Competenze trasversali e di base (Formazione pratica/esercitazioni):

Nell'ambito delle attività esercitative le studentesse e gli studenti saranno in grado di acquisire le seguenti competenze che verranno certificate sul portfolio delle competenze al termine dello svolgimento dell'attività esercitativa:

Sono in grado di stilare una check list dei punti critici in allevamento (per tutti gli animali in produzione)

Familiarizzano con gli alimenti in commercio e le informazioni sull'etichette comunemente usate per l’alimentazione degli animali.

Sono in grado di valutare la sostenibilità economica delle produzioni animali.

Analizzano le prestazioni riproduttive negli allevamenti di: suini, bovini.

Valutano correttamente il Body Condition Score (BCS) in ruminanti, suini e cavalli. Misurano correttamente lo spessore dello strato di grasso dorsale nei suini.

Riconoscono lo stato nutrizionale del cavallo.

Valutano correttamente se le condizioni di allevamento soddisfano i bisogni etologici dei bovini, dei suini e dei cavalli.

Valutano il benessere del: bovino, cavalli.

Mostrano fiducia e si avvicina in modo sicuro a un cavallo.

Eseguono correttamente l'ispezione da distanza, raccogono le informazioni,

ed eseguono l'esame fisico del cavallo

Identificano correttamente tutte le strutture anatomiche muscolo-scheletriche rilevanti nel piede equino.

Oggetto:

Programma

-Concetti di base e definizioni: zootecnica, animale come trasformatore di energia, sistemi intensivi ed estensivi.

-Principi di valutazione degli animali in produzione zootecnica.

- Parametri dell'efficienza riproduttiva.

-Analisi dinamica delle popolazioni zootecniche.

-Accrescimento e produzione della carne.

-Produzione del latte.

-Principi di bioclimatologia.

-Valutazione e tutela del benessere animale negli allevamenti.

-Associazioni zootecniche.

-Zootecnia biologica.

-Bovini, ovini, caprini, suini, bufali, equini: sistemi di stabulazione e principali tipologie aziendali. Durante le esercitazioni verrà affrontato il corretto approccio all'animale, al suo contenimento, alle diverse modalità di allevamento, alla valutazione della condizione corporea e al segnalamento con riconoscimento dei documenti identificativi

-Il latte: composizione, caratteristiche tecnologiche, fattori che influenzano la qualità, fattori che influenzano la produzione. -Mungitura. Igiene della produzione del latte.

-La carne: fattori che influenzano la qualità, certificazione del prodotto, resa al macello, valutazione delle carcasse, resa allo spolpo.

Oggetto:

Modalità di insegnamento

Lezioni frontali eventualmente supportate da esperti del settore. Esercitazioni in gruppi presso allevamenti (asine da latte; allevamenti biologici).

Allevamento degli animali domestici: 31 ore di lezioni frontali, eventualmente supportate da esperti del settore; 10 ore esercitazioni collettive in aula; 49 ore di esercitazioni in gruppi presso allevamenti.

Oggetto:

Modalità di verifica dell'apprendimento

L'accertamento dell'acquisizione dei risultati è effettuato mediante una prova pratica per l'acquisizione delle competenze ed una  prova scritta.

La  prova pratica per l'acquisizione delle competenze verte sull'attività svolta durante le esercitazioni di allevamento del modulo di Allevamento degli animali domestici.

La prova scritta prevede domande su tutti e tre i moduli; sono previste domande, sia a risposta multipla che aperta. In caso di risposta giusta verrà dato un punto, se è  errata verrà tolto un punto.

MD Allevamento degli animali domestici: esame scritto, 20 domande, domande che possono essere aperte, chiuse con 4 risposte di cui una valida

 

E' inoltre possibile sostenere un esonero secondo le seguenti modalità:

-          MD Allevamento degli animali domestici: è prevista un esonero scritto  con 11 domande, aperte e a risposta multipla, chi supera questa parte nella prova finale avrà solo più la restante parte di 9 domande. Il programma dell'esonero verterà sulla prima parte del programma, fino all'allevamento bovino escluso. Gli studenti che non sostengono l'esonero, o che non hanno raggiunto la sufficienza, al momento dell'esame riceveranno 20 domande in totale. Il voto minimo per la sufficienza è di 12 risposte corrette

Oggetto:

Attività di supporto

Durante il periodo di emerganza sanitaria sono state organizzate attività periodiche di assistenza agli studenti (Focus time). I docenti sono inoltre disponibili ad incontrare gli studenti in caso di specifiche necessità di approfondimento o chiarimento utilizzando i mezzi telematici messi a disposizione dall'ateneo (WebEx personal rooms)

Testi consigliati e bibliografia



Oggetto:
Libro
Titolo:  
Improving farm animal welfare. Science and society working together: the Welfare Quality approach
Anno pubblicazione:  
2013
Editore:  
Harry Blokhuis, Mara Miele, Isabelle Veissier and Bryan Jones
Autore:  
vari
Note testo:  
https://www.bibl-agrovet.unito.it/it/risorse-informative/ebook/dsv-0
Obbligatorio:  
No


Oggetto:
Libro
Titolo:  
Improving animal welfare: a practical approach.
Anno pubblicazione:  
2021
Editore:  
T. Grandin
Autore:  
T. Grandin
Note testo:  
https://www.bibl-agrovet.unito.it/it/risorse-informative/ebook/dsv-0
Obbligatorio:  
No


Oggetto:
Libro
Titolo:  
Cattle Behaviour & Welfare, Second Edition
Anno pubblicazione:  
2002
Editore:  
Clive Phillips BSc, MA, PhD
Autore:  
Clive Phillips
Note testo:  
https://www.bibl-agrovet.unito.it/it/risorse-informative/ebook/dsv-0
Obbligatorio:  
No
Oggetto:

.



Registrazione
  • Aperta
    Oggetto:
    Ultimo aggiornamento: 22/04/2022 12:10
    Location: https://www.clmveterinaria.unito.it/robots.html
    Non cliccare qui!