Vai al contenuto principale
Coronavirus: aggiornamenti per la comunità universitaria / Coronavirus: updates for UniTo Community
Oggetto:
Oggetto:

Patologia generale, fisiopatologia e parassitologia veterinaria

Oggetto:

Veterinary general pathology, pathophysiology and parasitology

Oggetto:

Anno accademico 2022/2023

Codice attività didattica
SVE0014
Docenti
Prof. Francesca Tiziana Cannizzo (Responsabile)
Prof. Maria Teresa Capucchio (Affidatario)
Prof.ssa Raffaella De Maria (Affidatario)
Prof. Ezio Ferroglio (Affidatario)
Dott. Andrea Peano (Affidatario)
Anno
2° anno
Periodo
Quarto semestre
Tipologia
Corso integrato
Crediti/Valenza
11
SSD attività didattica
VET/03 - patologia generale e anatomia patologica veterinaria
VET/06 - parassitologia e malattie parassitarie degli animali
Erogazione
Mista
Lingua
Italiano
Frequenza
Obbligo frequenza 80% delle ore esercitative
Tipologia esame
Scritto più orale obbligatorio
Prerequisiti
Esami propedeutici: SVE0011 (Fisiologia dei sistemi di controllo) e SVE0012 (Fisiologia degli apparati viscerali).
Fondamentali buone conoscenze di biochimica, anatomia e fisiologia.
Passing exams: SVE0011 and SVE0012.
Good knowledge of biochemistry, anatomy and physiology are fundamental.
Propedeutico a
VET0017 (Farmacologia veterinaria e statistica applicata),VET0018 (Semeiotica e diagnostica veterinaria), VET0020 (Anatomia patologica veterinaria I, immunopatologia e tecnica delle autopsie), VET0088 (Industrie alimentari e controllo degli alimenti),VET0227 (Epidemiologia e sanità pubblica veterinaria), VET0032 (Anatomia Patologica Veterinaria II e III, Patologia Aviare e delle Specie Minori) e VET0025 (Patologia e diagnostica chirurgica e radiologia veterinaria), VET0028 (Patologia della riproduzione), VET0030 (Clinica Chirurgica veterinaria II)
Propaedeutic to: VET0017 (Veterinary pharmacology and applied statistics), VET0018 (Physical examination and Clinical Pathology), VET0020 (Veterinary Pathology I, Immunopathology and Necropsy Techniques), VET0088 (Food industry and food control), VET0227 (Epidemiology and Veterinary Public Health), VET0032 (Veterinary Pathology II and III, Avian pathology and Minor Species Pathology), VET0025 (Surgical pathology, diagnostic and veterinary radiology), VET0028 (Animal Reproduction Pathology), VET0030 (Veterinary Surgery 2)
Oggetto:

Sommario insegnamento

Oggetto:

Obiettivi formativi

Il Corso perseguirà l’obiettivo di fornire allo/a Studente/Studentessa una serie di conoscenze sull'eziologia e sui meccanismi patogenetici che sono alla base delle alterazioni dell'omeostasi di cellule, tessuti, organi e apparati. Particolare rilievo assumerà, in tale contesto, la trattazione dei meccanismi patogenetici che presiedono e regolano l'insorgenza ed il successivo sviluppo delle lesioni infiammatorie, degenerative e neoplastiche negli animali.
Acquisizione delle basi della conoscenza e dei contenuti dettagliati relativi ai meccanismi patogenetici responsabili delle malattie da cause endogene ed esogene, dei processi infiammatori, degenerativi e delle alterazioni del circolo e della crescita dei tessuti. Acquisizione delle basi teoriche sui principali parassiti, sulla loro epidemiologia e patogenesi al fine di creare le competenze per il controllo delle parassitosi negli animali e la profilassi delle zoonosi. Avviare lo/a studente/essa alla diagnostica di laboratorio in Parassitologia Veterinaria. 

Acquisition of basic knowledge and detailed content about the pathogenetic mechanisms of the diseases  by endogenous and exogenous causes, inflammatory and degenerative disorders, bloodstream and haemostasis alterations and tissue growth disorders. Acquisition of basic knowledge and detailed content about the epidemiology, life cycle and pathogenic effects of the most important parasites, in order to control them and the zoonosis prophylaxis. Introduce the students to the diagnosis of parasites in animals.

 

Oggetto:

Risultati dell'apprendimento attesi

 

Conoscenza e capacità di comprensione. Alla fine del percorso lo/a studente/essa sarà in grado in grado di:

  • riconoscere le più comuni lesioni istologiche provocate da cause fisico-chimiche e agenti biologici e descriverne gli aspetti morfologici e i meccanismi ezio-patogenetici ad esse associate;
  • riconoscere e descrivere le modificazioni cellulari associate alla trasformazione maligna;
  • descrivere i meccanismi che regolano la flogosi acuta e cronica, nonché il processo riparativo;
  • descrivere la risposta cellulare e tissutale alle diverse noxae patogene ;
  • descrivere un processo ezio-patogenetico e fisiopatologico a partire dai reperti istologici osservabili in un organo;
  • discutere un caso clinico-patologico individuando correttamente i meccanismi eziopatogenetici e fisiopatologici;
  • illustrare le strategie diagnostiche principali utilizzate dal patologo per giungere ad una diagnosi (selezione del campione, metodi di fissazione, , tecniche istochimiche, enzimatiche, immuno-istochimiche, ultrastrutturali e biomolecolari) descrivendone  i pregi e i limiti; descrivere gli aspetti morfologici e i meccanismi ezio-patogenetici di tutti i processi patologici descritti durante le lezioni teoriche;
  • descrivere i meccanismi fisiopatologici associati ai comuni disordini cardiaci, vasali, emostatici, polmonari, gastro-enterici, epatici e renali individuando le possibili/molteplici cause inducenti;
  • descrivere la biologia dei parassiti che, in Europa, rivestono maggior importanza sotto il profilo igienico-sociale, zoo-economico e clinico;
  • operare correttamente ai fini del prelievo di campioni biologici e della loro successiva analisi di laboratorio per la ricerca di parassiti;
  • riconoscere i principali parassiti e loro forme (cisti, uova, larve) in campioni biologici

Capacità di applicare conoscenza e comprensione. Lo/a studente/essa sarà in grado di identificare e riconoscere i principali processi patologici a carico dei tessuti classificandoli correttamente come:

- processi infiammatori acuti e cronici;

- processi infiammatori cronici;

- processi riparativi e cicatriziali;

- processi degenerativi e di accumulo;

- tumori benigni e maligni.

Lo/a studente/essa sarà inoltre in grado di descrivere l'eziologia, i meccanismi patogenetici e le alterazioni fisiopatologiche che si instaurano nel corso di una patologia.

Autonomia di giudizio. L'autonomia viene stimolata consentendo allo/a studente/essa di discutere in modo autonomo esempi di casi clinico-patologici individuando correttamente i meccanismi eziopatogenetici e fisiopatologici.

Abilità comunicative. Attraverso l'interazione con i docenti durante le lezioni in aula, ma soprattutto durante le attività esercitative lo/a studente/essa verrà stimolato/a ad utilizzare un linguaggio tecnico-scientifico adeguato per descrivere un processo biologico permettendogli di giungere al colloquio previsto in sede di esame finale con gli strumenti corretti per comunicare adeguatamente le nozioni acquisite.

Capacità di apprendimento. Le capacità di apprendimento autonomo vengono stimolate proponendo durante le lezioni teoriche e le esercitazioni pratiche approfondimenti su argomenti specifici. Il docente inoltre stimola l'acquisizione dei concetti trattati proponendo domande di collegamento tra gli argomenti svolti.

 

 

Knowledge and comprehension. The student must be able to:

  • recognize the most common histological lesions caused by physical, chemical and biological agents
  • discuss the etiopathogenesis and physiopathology of a disease on the basis of the histological findings observed in an organ;
  • discuss a clinical-pathological case through the identification of the pathogenetic and pathophysiological mechanisms;
  • acquire the common diagnostic procedures used by a pathologist (sampling, fixation, interpretation of a pathological process by means of the common histological procedures, histochemical, enzymatic, immuno-histochemical, ultrastructural and molecular biology techniques);
  • describe the morphological features and etiopathogenetic mechanisms of all the pathological processes described during the lectures;
  • discuss the pathophysiological mechanisms associated with common cardiac, vascular, hemostatic, pulmonary, gastro-enteric, hepatic and renal disorders by the identification of the potential aetiology;
  • understand the theoretical basis of the biology of the parasites that are of major importance in Europe; collect biological samples and perform the parasitological examination in the laboratory;
  • recognize the main parasites and their forms (cysts, eggs, larvae) in biological samples.

Ability to apply knowledge and comprehension. The student must be able to classify:

  • acute and chronic inflammation;
  • repair processes;
  • cell adaptation;
  • benign and malignant epithelial and mesenchymal tumors and metastases;
  • degeneration and necrosis.

Moreover the student must be able to describe aetiology, pathogenesis and pathophysiology of a pathological process.

Judgement. The autonomy is encouraged by allowing the student to discuss independently clinico-pathological cases through the identification of the pathogenetic and pathophysiological mechanisms.
Communication skills. Through the interaction with the teachers during the lessons in the classroom, but especially during the practical activities the student will be stimulated to use a technical-scientific language suitable to describe a biological process allowing it to arrive at the final examination with the correct tools to adequately communicate the concepts acquired
Learning skills. The independent learning skills are stimulated by proposing insights on specific topics during the frontal lessons and practical activities, The professor also stimulates the acquisition of the concepts proposing connecting questions among the arguments.

 

Oggetto:

Programma

MD. Patologia Generale Veterinaria

  • Concetto di omeostasi, malattia e stato morboso.
  • Malattie da cause endogene (malattie ereditarie) ed esogene dell'organismo (agenti eziologici fisici, chimici e biologici).
  • Processo infiammatorio e processi riparativi. Aspetti morfologici del processo infiammatorio acuto e cronico.
  • Degenerazioni (cellulari e della sostanza fondamentale del connettivo). Necrosi  e apoptosi.
  • Accrescimento patologico (ipertrofia, iperplasia, metaplasia e neoplasia).
  • Calcificazioni, calcoli e cristalli. 
  • Equilibrio idrico e disordini del volume ematico: edemi, emorragie; shock (emorragico, traumatico, endotossico, cardiogeno, da infezioni batteriche, da ustione).
  • Iperemie.
  • Alterazioni dell'emostasi: trombosi, embolia ed infarti.
  •  
  • MD Fisiopatologia:
  • Fisiopatologia del cuore e dei vasi sanguigni (processi degenerativi dei vasi arteriosi).
  • Fisiopatologia dell'apparato respiratorio
  • Fisiopatologia dell'apparato gastro-enterico
  • Fisiopatologia epatica
  • Fisiopatologia renale: glomerulopatie e insufficienza renale 
  • Fisiopatologia del sistema endocrino
  • Cenni di neuropatologia e fisiopatologia del sistema nervoso centrale

Esercitazioni:

  • Metodiche diagnostiche utilizzate dal patologo (citologia -brevi cenni-; istologia; istochimica; enzimatica; immunoistochimica; ibridazione in situ; biologia molecolare; microscopia elettronica).
  • Procedure tecniche da utilizzare per l'esecuzione delle diverse metodiche e applicazioni pratiche in medicina veterinaria.
  • Presentazione di casi clinico-patologici frutto dell'esperienza dei docenti e discussione sui meccanismi patologici.
  • Lettura, interpretazione e discussione ai microscopi singoli di preparati istologici che riportano le più comuni lesioni descritte durante le ore frontali (lesioni da cause fisico-chimiche; meccanismi patogeni da agenti biologici; flogosi acuta e cronica granulomatosa; processo riparativo; adattamento cellulare; tumori; degenerazioni cellulari e del connettivo; necrosi).

MD Parassitologia:

  • Generalità sul parassitismo.
  • Protozoologia veterinaria (ciclo evolutivo e cenni sull'epidemiologia di Leishmania infantum, Tripanosomi, Toxoplasma gondii, Neospora caninum, Coccidi, Giarda, Sarcocystis Criptosporidi, Babesie).
  • Elmintologia veterinaria (ciclo evolutivo e cenni sull'epidemiologia di Fasciola hepatica, Taenia spp., Echinococcus spp., Trichinella spp., Dirofilaria spp., Ascaridi, Anchilostomi, Strongili degli equini, Strongili gastro-intestinali dei ruminanti, strongili polmonari).
  • Entomologia veterinaria (ciclo evolutivo e cenni sull'epidemiologia di Ditteri ad azione vettoriale, Ipodermi, Estri, Pulci, Pidocchi, Zecche, Acari delle rogne).
  • Elementi di Micologia veterinaria.

 

 

MD. Veterinary General Pathology:

  • Definition of homeostasis, disease and morbid state.
  • Endogenous hereditary diseases.
  • Causes of diseases: physical, chemical and biological agents.
  • Inflammation and repair processes. Morphological aspects of acute and chronic inflammatory process. Degeneration (cellular and extracellular matrix). Necrosis and apoptosis.
  • Pathological growth (hypertrophy, hyperplasia, metaplasia and neoplasia).
  • Calcifications, stones and crystals.
  • Water balance and disorders of the blood volume: edema, hemorrhage; shock (hemorrhagic, traumatic, endotoxic, cardiogenic, bacterial, burn).
  • Hyperemia. Hemostasis disorders: thrombosis, embolism and heart attacks.
  •  

MD. Pathophysiology:

  • Pathophysiology of heart and blood vessel (degenerative processes of the arteries).
  • Respiratory and gastrointestinal pathophysiology.
  • Hepatic pathophysiology.
  • Renal pathophysiology: glomerulopathies and kidney failure
  • Endocrine pathophysiology
  • Pathology and pathophysiology of the central nervous system.

Practical activities:

  • Diagnostic methods used by the pathologist (cytology; histology; histochemistry, enzymatic, immunohistochemistry, in situ hybridization, molecular biology, electron microscopy).
  • Technical procedures for different methods and practical applications in veterinary medicine;
  • presentation of clinical-pathological cases and discussion of the pathological mechanisms.
  • Interpretation and discussion at the microscope of histological slides with the most common injuries reported during the frontal lessons (pathology by physical-chemical causes; pathology by biological agents; acute and chronic granulomatous inflammation; repair processes; cell adaptation; tumors; cellular and extracellular degeneration).

MD. Parasitology:

  • Introduction to parasitology;
  • parasite life cycles;
  • veterinary Protozoology (Leishmania infantum, Trpanosoma, Toxoplasma gondii, Neospora caninum, Coccidia, Criptosporidium, Sarcocystis, Babesia);
  • helminths (Fasciola hepatica, Tapeworm., Echinococcus spp., Trichinella spp., Dirofilaria spp., Ascarids, hockworms,nematodes of equids;
  • GI nematodes of ruminants, Metastrongyloidea);
  • entomology (Diptera, fleas, lice, ticks, mites).
  • veterinary mycology.
Oggetto:

Modalità di insegnamento

 

Il corso integrato è organizzato in tre moduli didattici: MD Patologia generale - crediti: 4 ( N° ore di lezione frontale: 38; N° ore di esercitazione: 14),  MD Fisiopatologia - crediti: 3 (N° ore di lezione: 29; N° ore di esercitazione: 10), MD Parassitologia - crediti 4 (N° ore di lezione:48; N° ore di esercitazione: 4). Le ore di esercitazione, distribuite nei moduli di Patologia generale e Fisiopatologia, prevedono ore di esercitazione in aula dedicate alle diverse procedure tecniche utilizzate dal patologo per formulare una diagnosi e ore di esercitazione in aula microscopi singoli dedicate a lettura, interpretazione e discussione di preparati istologici che riportano le più comuni lesioni descritte durante le ore frontali (N. 20 ore). Le ore di esercitazione del modulo di Parassitologia saranno svolte in laboratorio biologico e verteranno sulla diagnostica parassitologica.

 

The integrated course is organized into three modules: MD General pathology - credits: 4 (hours of lectures: 38; hours of practical activity: 14), MD Pathophysiology - credits: 3 (hours of lectures: 29 ; hours of practical activity: 10), MD Parasitology - 4 credits ( hours of lectures: 48; hours of practical activity: 4). The hours indicated as practical activity, which are distributed into the General Pathology and Pathophysiology modules, provide hours of practical activity in the classroom dedicated to the various technical procedures used by the pathologist to make a diagnosis and activities devoted to individual reading at the microscopes, interpretation and discussion of histological slides that show the most common injuries described during the lectures. The practical activity  of the Parasitology module will be performed in the biological laboratory and will focus on the parasitological diagnosis.

Oggetto:

Modalità di verifica dell'apprendimento

 

L'esame consiste in prova pratica, test scritto e prova orale individuale. Si accede all'esame orale solo con il superamento della prova pratica di Patologia generale e del test scritto di Parassitologia. La prova pratica prevede il riconoscimento di almeno due preparati istologici tra quelli visti durante le esercitazioni e la discussione in merito. Il test scritto consente di valutare le conoscenze teoriche di Parassitologia Veterinaria e la capacità dello studente di selezionare ed immagazzinare in modo efficiente le informazioni di maggior significato applicativo. L'esame orale è volto a valutare le competenze acquisite per quanto riguarda l’applicazione dei principi fondamentali della patologia e delle tematiche parassitologiche per il controllo delle infestazioni parassitarie negli animali e la salvaguardia della salute umana. Il voto finale del corso integrato è la media aritmetica delle valutazioni ottenute nei moduli. I candidati che non superano la parte orale devono ripetere il test scritto e la parte pratica. Per i MD di Patologia generale e parassitologia è previsto lo svolgimento di una prova parziale su parte del programma svolto a carattere esonerante. Nel file “Modalità d’esame SVE0014”, disponibile nel Materiale didattico del Corso integrato, sono riportate in forma tabellare le modalità di verifica dell’apprendimento.

 

 The final examination consists in practical test, written test and individual oral examination. It is possible to access to oral exam by passing the practical and written test. The practical test includes the recognition of at least two histological slides from those seen during practical activities and the subsequent discussion. The written test allows to evaluate the theoretical knowledge on Pathophysiology and Veterinary Parasitology and the student's ability to select and efficiently store the information of greatest application meaning. The oral exam allows to assess the acquisition of the fundamental principles of Veterinary Pathology and to understand the main parasitological issues. The candidates who do not pass the oral part must also repeat the practical  and written tests. The final grade of the integrated course is the arithmetic average of the vote obtained in all the modules. For the modules Pathophysiology and Parasitology a partial test is scheduled on part of the program. In the file "Modality of the exam SVE0014", available in the didactic material of the integrated course, the learning verification methods are reported in a table.

Oggetto:

Attività di supporto

 

I docenti di Patologia generale e Fisiopatologia organizzano almeno 3 sessioni di ripasso ai microscopi durante le quali è possibile visionare i preparati istologici  nell'aula microscopi singoli. Durante questa seduta è disponibile un docente a cui chiedere eventuali chiarimenti sugli argomenti svolti durante le lezioni teoriche e pratiche. I docenti sono disponibili a ricevere gli studenti in difficoltà su appuntamento concordato via mail per chiarimenti o approfondimenti (singoli o di gruppo). Non sono previste attività di supporto relative al modulo di parassitologia. Tutti i docenti sono reperibili per chiarimenti, ove necessario.

 

Before each examination session, a view of the histological slides is possible during a revision lecture at the individual microscopes. During this session, a professor can be asked to any questions on the arguments developed during the lectures and the practical activities. Teachers are available to receive, by appointment agreed via email, the students in order to give further explanations (individually or in group).
No support activities are provided relating to the parasitology module.
All professors are available for any questions, if necessary.

Testi consigliati e bibliografia



Oggetto:
Libro
Titolo:  
Patologia Generale Veterinaria
Anno pubblicazione:  
2018
Editore:  
EDRA
Autore:  
Zachary
ISBN  
Obbligatorio:  
Si


Oggetto:
Libro
Titolo:  
Patologia Veterinaria sistematica
Anno pubblicazione:  
2010
Editore:  
Edra
Autore:  
McGavin - Zachary
ISBN  
Obbligatorio:  
No
Oggetto:

 

Agli studenti viene fornito il materiale utilizzato per le lezioni (slides). Tale materiale si ritiene utile come guida per l'approfondimento e lo studio della materia, ma non è sufficiente per il superamento dell'esame. Si consiglia di approfondire e strutturare lo studio utilizzando uno dei libri di testo proposti:

  • McGavin Zachary Patologia generale veterinaria ELSEVIER Masson 2008
  • Piergili Fioretti D. Moretti A Fondamenti di parassitologia e malattie parassitarie degli animali domestici. Casa Editrice EMSI
  • Taylor MA, Coop RL, Wall RL Parassitologia e Malattie Parassitarie degli Animali, Casa Editrice EMSI

Testi di consultazione:

- Cheville N.F. Patologia generale veterinaria UTET Torino 2003

- Dianzani M.U : Istituzioni di patologia generale. UTET. Torino, 2005

- McGavin, Zachary: Patologia veterinaria sistematica ELSEVIER Masson 2010

- Celotti F.: Patologia generale e fisiopatologia. EdiSES. Napoli, 2002

- Dunlop R.H., Malbert C.H.: Veterinary Pathophysiology. Blackwell Publishing, 2004

- De Carneri Parassitologia Medica e diagnostica parassitologica. Casa Editrice Ambrosiana

- ESCCAP Linee guida per il controllo dei parassiti www.esccap.it

 

  

Students are provided of the slides used for the lectures. This material represents a support and guidance to the study and exam preparation.


Main text:

  • McGavin Zachary Patologia generale veterinaria ELSEVIER Masson 2008
  • Piergili Fioretti D. Moretti A Fondamenti di parassitologia e malattie parassitarie degli animali domestici. Casa Editrice EMSI
  • Taylor MA, Coop RL, Wall RL Parassitologia e Malattie Parassitarie degli Animali, Casa Editrice EMSI

 

Consultation books:

- Cheville N.F. Patologia generale veterinaria UTET Torino 2003

- Dianzani M.U : Istituzioni di patologia generale. UTET. Torino, 2005

- McGavin, Zachary: Patologia veterinaria sistematica ELSEVIER Masson 2010

- Celotti F.: Patologia generale e fisiopatologia. EdiSES. Napoli, 2002

- Dunlop R.H., Malbert C.H.: Veterinary Pathophysiology. Blackwell Publishing, 2004

- De Carneri Parassitologia Medica e diagnostica parassitologica. Casa Editrice Ambrosiana

- ESCCAP Guideline for the control of parasite www.esccap.com

 



Oggetto:

Note

Oggetto:

Moduli didattici

Registrazione
  • Aperta
    Apertura registrazione
    23/01/2017 alle ore 00:00
    Chiusura registrazione
    31/12/2022 alle ore 23:55
    Oggetto:
    Ultimo aggiornamento: 22/09/2022 12:11
    Non cliccare qui!