Vai al contenuto principale
Coronavirus: aggiornamenti per la comunità universitaria / Coronavirus: updates for UniTo Community
Oggetto:
Oggetto:

Anestesiologia, medicina operatoria e clinica chirurgica veterinaria I

Oggetto:

Anesthesiology, Surgical Techniques and Veterinary Surgical Clinics I

Oggetto:

Anno accademico 2018/2019

Codice dell'attività didattica
VET0027
Docenti
Prof. Marina MARTANO (Responsabile)
Prof. Emanuela Maria MORELLO (Affidatario)
Prof. Paolo BURACCO (Affidatario)
Prof. Bruno PEIRONE (Affidatario)
Prof. Adalberto MERIGHI (Affidatario)
Prof. Francesco FERRINI (Affidatario)
Prof. Paolo FRANCI (Affidatario)
Anno
4° anno
Tipologia
Corso integrato
Crediti/Valenza
12
SSD dell'attività didattica
VET/01 - anatomia degli animali domestici
VET/09 - clinica chirurgica veterinaria
Modalità di erogazione
Tradizionale
Lingua di insegnamento
Italiano
Modalità di frequenza
Obbligo frequenza 80% delle ore esercitative
Tipologia d'esame
Orale
Prerequisiti
Al fine di poter comprendere la condizione patologica e intraprendere un corretto iter diagnostico, compresivo di esame obiettivo generale e particolare dell'animale, gli studenti devono avere conoscenze adeguate di anatomia e fisiologia. Una buona conoscenza della farmacologia è inoltre necessaria per meglio comprendere l'impiego dei farmaci da prescrivere (indicazioni, posologia, modalità di somministrazione, criteri di scelta, risposta clinica attesa e effetti collaterali).

The students should have an adequate knowledge in anatomy and physiology, in order to understand the pathological conditions and to undertake a physical general and particular evaluation of the animal. They also have to have a good knowledge in pharmacolgy to better understand the use of the drugs prescribed (indications, dosage, administration modality, criteria for choice, expected clinical response and side effects).
Propedeutico a
- VET 0025 - CI Patologia e diagnostica chirurgica e Radiologia Veterinaria
- VET 0017 - CI Farmacologia veterinaria e statistica applicata.
Oggetto:

Sommario insegnamento

Oggetto:

Obiettivi formativi

Apprendimento delle principali tecniche anestesiologiche nelle varie specie domestiche (piccoli e grossi animali), in relazione a situazioni cliniche ed interventi chirurgici differenti. Insegnamento dei principi generali della chirurgia in campo veterinario, con apprendimento delle principali tecniche chirurgiche di base.

Apprendimento ragionato e progressivo dell'approccio clinico alla malattia chirurgica dei piccoli animali domestici, inerenti gli apparati muscolo-scheletrico e  respiratorio. L'apprendimento prevede l'interpretazione clinica e strumentale delle alterazioni locali e sistemiche indotte, nei piccoli animali, da modificazioni patologiche a carico dei distretti considerati. La comprensione delle patologie di interesse chirurgico, dei segni che le accompagnano e delle modalità di intervento sarà sostenuta dallo studio contestuale, nell'ambito del modulo di anatomia applicata, degli aspetti clinicamente rilevanti di anatomia regionale

Learning of the main anaesthesiology techniques to be used in different clinical situations and for specific surgical procedures in the different animal species (small and large animals).
Teaching of the main principles of veterinary surgery, including the main basic surgical techniques.

Rational and progressive learning of the clinical approach to muscle-skeletal and respiratory surgical diseases in pet animals. The learning curve includes the clinical and instrumental interpretation of local and systemic alterations induced by the disease in pet animals. The understanding of surgical diseases, the associate signs and the modalities of intervention will be supported by the contextual study, within the applied anatomy module, of the clinically relevant aspects of regional anatomy.

 

Oggetto:

Risultati dell'apprendimento attesi

CONOSCENZA E CAPACITÀ DI COMPRENSIONE
Conoscenza dell'anatomia generale e in particolare regionale dei carnivori domestici e cavallo e interpretazione dei segni clinici delle malattie chirurgiche, per definizione localizzate.
Conoscenza degli anestetici, loro effetti clinici/collaterali e tecniche d'uso nei piccoli e nei grossi animali.
Conoscenza dei materiali e degli strumenti chirurgici, dei principi di asepsi, delle tecniche di disinfezione/sterilizzazione, della strutturazione e organizzazione delle sale chirurgiche e dell'abbigliamento degli operatori e delle modalità di vestizione.
Conoscenza delle tecniche chirurgiche di base in relazione i vari apparati e tessuti (duri e molli).
Conoscenza clinico-diagnostica delle principali malattie chirurgiche degli apparati muscolo-scheletrico e respiratorio dei piccoli animali e relative opzioni terapeutiche.
Conoscenze che consentano di eseguire ricerche su testi scientifici e indagini bibliografiche per confermare ipotesi diagnostiche o identificare e vagliare nuove metodologie di lavoro.

CAPACITÀ DI APPLICARE CONOSCENZA E COMPRENSIONE
Capacità, di fronte ad un caso clinico, di giungere a un sospetto diagnostico e/o alla formulazione di un protocollo anestesiologico, diagnostico e/o terapeutico.
Capacità di scelta relativamente una tecnica o un approccio chirurgico e il materiale da utilizzare.
Acquisizione di una metodologia di lavoro che consenta di raggiungere lo scopo prefisso (diagnosi, terapia, percorso per raggiungerli) da riapplicare in nuovi casi clinici in termini di procedure, materiali e farmaci.

AUTONOMIA DI GIUDIZIO
Capacità di identificare il percorso diagnostico e discriminare o giungere a una diagnosi escludendo, in diagnosi differenziale, altre possibilità.
Scelta discriminativa di materiali, tecniche, protocolli.
Capacità di giudizio del caso clinico interpretando criticamente anamnesi, segni clinici, risultati diagnostici in eventuale comparazione con i dati scientifici riportati in bibliografia.

ABILITÀ COMUNICATIVE
Possibilità di interfacciarsi con colleghi con linguaggio competente e inequivocabile.
Padronanza  dell'argomento con capacità di trasmissione dell'informazione.

CAPACITÀ DI APPRENDIMENTO
Acquisizione di un metodo di studio clinico e di elaborazione mentale del dato che faciliti e incoraggi l'acquisizione di ulteriori nozioni.

Knowledge and comprehension ability
Knowledge of the general and regional anatomy of pet Carnivores and horse, and ability to interpret clinical signs of surgical diseases.
Knowledge of anaesthetic drugs, their clinical and side effects, and handling techniques in pet and food animals.
Knowledge of the more common surgical instruments and materials, of the principles of asepsis, of the techniques of disinfection/sterilization, of the organization of an operating room and of the surgical attire needed and how to dress and prepare for surgery.
Knowledge of the main basic surgical procedures for the different anatomic regions and tissues (soft and orthopaedics).Clinical and diagnostic knowledge of the main surgical diseases of the muscle-skeletal and respiratory system in pet animals and of the therapeutic options to treat them.
Knowledge necessary to perform a bibliographic research both on scientific books or journal articles, to confirm diagnostic hypotheses or find new working strategies.

Ability to apply knowledge and comprehension
Ability to reach a diagnostic hypothesis and/or to prepare an anaesthetic, diagnostic or therapeutic  protocol in a clinical case setting.
Ability to choose a particular surgical technique or surgical approach, and the appropriate suture material.
Acquisition of a working strategy allowing the achievement of the determined goal (diagnosis, therapy), and to apply it again to new clinical cases, in terms of surgical procedures, materials and drugs.

Judgement autonomy
Ability to identify the diagnostic protocol or to reach a diagnosis by excluding all other differential diagnoses.
Ability to discriminate among different surgical materials, techniques and protocols.
Ability to express an overall judgement on a clinical case, based on the critical evaluation of history, clinical signs, diagnostic results, also comparing them with a literature review.

Communication skills
Ability to talk with other colleagues using an appropriate and unequivocal language.
Competence in dealing with the problem and ability to pass on the information.

Learning skills
Acquisition of a clinical method for studying and for mental elaboration of the obtained data able to facilitate and encourage the acquisition of further data.

Oggetto:

Modalità di insegnamento

MD Anestesiologia e Medicina operatoria:

Anestesiologia - Lezioni teoriche frontali: 21 ore - Lezioni esercitative: 16 ore (collettive in aula su casi clinici o seminari: 13 ore; piccoli gruppi in sala operatoria o settoria: 3 ore) + 6 ore round clinici a piccoli gruppi in sala operatoria.

Medicina operatoria - Lezioni teoriche frontali : 21 ore - Lezioni esercitative: 13 ore  (a piccoli gruppi in sala operatoria e in sala settoria: 8 ore; a gruppi in aula su casi clinici: 3 ore; seminario in aula collettivo: 2 ore).

MD Semeiotica e clinica chirurgica I :

Apparatore respiratorio:  Lezioni teoriche frontali: 7 ore - Lezioni esercitative:  5 ore (discussione casi clinici - studenti divisi in 3 gruppi, A,B,C) + round clinici a piccoli gruppi  insieme a VET0030 e insieme ai colleghi: 12 ore in sala chirurgica e 6 ore di chemioterapia e gestione medica pazienti oncologici.

Apparato muscolo-scheletrico: Lezioni teoriche frontali: 14 ore - Lezioni esercitative: 15 ore (a gruppi in aula su casi clinici e in sala settoria) + 12 ore di round clinici a piccoli gruppi

MD Anatomia Applicata - Lezioni teoriche frontali: 30 ore - Lezioni esercitative: 9 ore suddivise in 3 esercitazioni a piccoli gruppi di 3 ore ciascuna.

MD Anaesthesiology and Surgical Techniques

Anaesthesiology - Theoretical lessons: 21 hours - Practical lessons: 16 hours (shared, in teaching room, based on clinical cases or seminars: 13 hours; small groups in operating room or dissection room: 3 hours) + 6 hours of clinical rounds in small groups in the operating room.

Sirgical Techniques - Theoretical lessons: 21 hours - Practical lessons: 13 hours (small groups in operating room or dissection room: 8 hours; groups in teaching room based on clinical cases: 3 hours; shared seminar: 2 hours).

MD Semiotics and Surgery I
Respiratory system: Theoretical lessons: 7 hours - Practical lessons: 5 hours (discussion on clinical cases - the students are divided into 3 groups) + clinical rounds in small groups together with VET0030 and shared with collegues:12 hours in the operating room, 6 hours in chemotherapy and medical oncology.
Muscle-skeletal system: Theoretical lessons: 14 hours - Practical lessons: 15 hours (in groups in the teaching room, discussion of clinical cases and in the dissection room) + 12 hours of clinical rounds in small groups.

MD Applied anatomy
Theoretical lessons: 30 hours - Practical lessons: 9 hours, divided in 3 practice exercises of 3 hours each, with students divided in small groups.

Oggetto:

Modalità di verifica dell'apprendimento

Esame finale scritto e orale multidisciplinare prevalentemente su casi clinici.

La parte scritta si terrà 2 giorni prima della prova orale presso il laboratorio informatico del Dipartimento di Scienze Veterinarie e verterà su tutti gli argomenti trattati nei diversi moduli del corso. La prova è superata con punteggio >18/30; solo chi supera la prova scritta avrà accesso all’orale. Le due prove fanno parte della stessa seduta d’esame e il voto ottenuto con il superamento della sola prova scritta non può essere conservato per le sedute d’esame successive.

La prova scritta consiste di 60 domande a risposta chiusa, ognuna del valore massimo di 0,5 punti, e pesa per il 50% nel voto finale. Ogni domanda prevede 4 risposte alternative, di cui almeno una giusta. Il candidato ottiene il punteggio pieno per ogni domanda (0,5 punti) selezionando tutte le risposte alternative corrette. La selezione parziale di risposte corrette dà un punteggio parziale positivo compreso tra 0 e 0,5. La selezione di risposte errate produce un punteggio parziale negativo che è sottratto al punteggio parziale positivo. Il valore dei punteggi parziali (positivi e negativi) di ciascuna risposta alternativa varia in base alla combinazione di risposte corrette/errate, in modo che il peso relativo di tutti i punteggi negativi e positivi sia bilanciato. I valori parziali (positivi e negativi) associabili a ogni risposta sono riportati in tabella:

 

Combinazione risposte corrette/errate

Valore parziale delle risposte corrette

Valore parziale delle risposte errate

1 corretta/3 errate

0,5

-0,1667

2 corrette/2 errate

0,25

-0,25

3 corrette/1 errate

0,1667

-0,5

4 correte/0 errate

0.125

 N.D.

 

Il valore minimo attribuibile a ogni domanda è 0, anche nel caso in cui la somma aritmetica del valore delle risposte selezionate sia un valore negativo (non sono attribuibili punteggi negativi). Durante l'esame orale il candidato discuterà con la commissione d'esame di un caso clinico inerente gli apparati dei piccoli animali (cane e gatto) oggetto del corso, affrontando aspetti quali segni clinici, eziopatogenesi, approccio diagnostico e terapeutico. Il candidato sarà inoltre tenuto a rispondere circa le principali tecniche anestesiologiche impiegabili nelle diverse specie (piccoli e grossi animali), in relazione anche alla tipologia dell'intervento operatorio e alla situazione clinica. Al candidato verranno infine richiesti i criteri di scelta dei materiali utilizzati in chirurgia e il riconoscimento di strumenti chirurgici per tessuti molli e duri.

La valutazione finale è data per il 25% da Anestesiologia (3 CFU), il 25% da Medicina Operatoria (3CFU), il 25% da Semeiotica e clinica chirurgica I (3 CFU) e per restante 25% da Anatomia applicata (3CFU).

 

 

A final multidisciplinary written and oral examination, mainly based on clinical cases.

The written part will be held 2 days before the oral one, at the IT laboratory of the Department of Veterinary Sciences. The candidate will pass the test if the final score is >18/30. Only the students that pass the written part will be allowed to perform the oral part. The two sections are part of the same examination, therefore the score obtained in the written part will be valid only for the same oral session.

The test weighs for 50% of the final score and consists of 60 close-ended questions, valuable as 0.5 points each. Each question is associated with 4 alternative choices, with at least 1 being correct. Students get the maximum score (0.5 points) by selecting all the right alternative answers. Selecting only one of the right answers originates a partial positive score between 0 and 0.5.  Selecting wrong answers originates a partial negative score to be subtracted to the partial positive score. The actual value of the partial (positives and negatives) scores for each alternative answer varies based on the combination of right/wrong answers, so that the relative weight of all the negative and positive scores is balanced. All the possible (positives and negatives) scores linked to each answer are reported in the following table:

 

right/wrong answers combination

Partial value of each right answer

Partial value of each wrong answer

1 right/3 wrong

0.5

-0.1667

2 right/2 wrong

0.25

-0.25

3 right/1 wrong

0.1667

-0.5

4 right/0 wrong

0.125

 N.D.

 

The minimun score attributable to each question is 0, even when the arithmetic sum of the selected answers is negative (no negative scores are assigned).

 

During the oral examination the student will discuss with the examination committee about a companion animal clinical case, on topics that had been taught during the course. The discussion will deal with the clinical signs, etiopathogenesis, diagnostic and therapeutic approach. Moreover, anaesthesiological techniques used in different animal species (both small and large animals) will be discussed, also based on the surgical procedure to be performed and to the clinical status of the patient. The candidate will also be asked about the criteria for selecting surgical material, as well as the recognition of soft tissue and orthopaedic instrumentation.

The final score is composed by 25% of Anaesthesiology (3 CFU), 25% of Surgical Techniques (3 CFU), 25% of Semiotics and surgery I (3 CFU), and 25% of Applied anatomy (3 CFU).

Oggetto:

Attività di supporto

Oggetto:

Programma

MD Anestesiologia e Medicina operatoria: modulo teorico-pratico che presenta le tecniche di sedazione, premedicazione anestetica, induzione e mantenimento dell'anestesia generale con agenti iniettabili ed inalanti e/o con tecniche c.d. bilanciate (con particolare riferimento alla c.d. pre emptive analgesia) nei piccoli e grossi animali. Valutazione della profondità anestetica con impiego di monitoraggio clinico e strumentale. Complicanze e loro trattamento. Tecniche di anestesia loco-regionale. Controllo del dolore perioperatorio. Esercitazioni su: strumentario anestesiologico in sala operatoria; protocollo ragionato di preanestesia su casi simulati di piccoli e grossi animali; esecuzione intubazione su manichino di cane e su cadavere di varie specie (secondo la disponibilità in sala settoria); : BLS e CPR nel cane e nel gatto con prove su manichino; protocollo ragionato di anestesia su casi simulati di piccoli e grossi animali; seminario sulla gestione anestesiologica dei volatili; seminario sulla teleanestesia.

Vengono altresì presentati i principi generali della chirurgia, le caratteristiche della sala operatoria e degli ambienti collaterali, le modalità di sterilizzazione e preparazione del materiale chirurgico, di preparazione del paziente e del chirurgo, lo strumentario chirurgico di base, la scelta del materiale di sutura, le tecniche chirurgiche di base (esecuzione delle suture, principi di emostasi, ecc.)  le tecniche di riduzione e fissazione delle fratture, l'accesso alla cavità addominale nei piccoli animali e sue complicanze (peritonite). Esercitazioni su: scrub e vestizione del chirurgo, allestimento carrello operatorio; esecuzione suture su manichino in silicone; esecuzione suture su cadavere di cane e gatto; esecuzione celiotomia mediana e splenectomia su cadavere di coniglio; presentazione casi clinici inerenti la materia; seminario su medicina operatoria degli equini.

MD Semeiotica e clinica chirurgica I: Inquadramento clinico e diagnostico delle principali malattie chirurgiche degli apparati muscolo-scheletrico e respiratorio dei piccoli animali. Viene impiegato il metodo dell'approccio orientato al problema, che si basa su:
raccolta del segnalamento e dell'anamnesi; metodo BOA (Breed Oriented Approach), rilievi clinici, diagnosi differenziale, indagini collaterali, diagnosi definitiva, opzioni terapeutiche.

1) Apparato muscolo-scheletrico: verranno considerate le principali patologie traumatiche articolari, le patologie articolari displasiche dell'accrescimento, la rottura del legamento crociato, la lussazione rotulea e le patologie traumatiche muscolari. Verrà illustrato il percorso diagnostico per l'interpretazione della zoppia, basato sulla valutazione dell'andatura, la visita ortopedica e le indagini collaterali di diagnostica per immagini. Esercitazioni su: casi clinici interattivi preparati su presentazioni.

2) Apparato respiratorio: verranno considerate le principali patologie delle prime vie respiratorie (nei soggetti brachicefali e non). Inoltre verranno considerate le malattie dello spazio pleurico, pericardiaco e della parte toracica (pneumotorace e versamenti). Ogni patologia sarà trattata in termini di valutazione dei segni clinici, diagnostiche e trattamento. Esercitazioni su: presentazione e discussione su casi clinici inerenti la materia.

MD Anatomia applicata: modulo di carattere teorico-partico che affronta l'anatomia regionale delle principali specie domestiche con particolare riferimento ai carnivori domestici e al cavallo in chiave applicativa per la diagnostica per immagini, gli effetti fisiopatologici conseguenti a malattia e l'interpretazione dei segni clinici delle malattie chirurgiche. Le lezioni teoriche hanno lo scopo di promuovere nello studente un approccio di tipo induttivo allo studio dell'anatomia, che, partendo dalla presentazione di singoli casi clinici, rilevi i collegamenti con le nozioni dell'anatomia descrittiva. Esercitazioni su cadavere relative a: anatomia applicata di testa e collo, anatomia applicata di torace e addome, anatomia applicata degli arti.

Tranne per i  MD Anestesiologia ed Anatomia applicata che trattano argomenti su piccoli e grossi animali, gli altri MD sono principalmente rivolti ai piccoli animali in quanto le relative parti sui grossi animali sono di competenza del CI Vet 0030 - Clinica chirurgica veterinaria 2.

Ulteriori esercitazioni pratiche vengono svolte nei round clinici a piccoli gruppi relativi a: Chirurgia sale visita, Chirurgia sala operatoria, Chirurgia delle specie non convenzionali (visite, anestesia, chirurgia),  Anestesiologia.

MD Anaesthesiology and Surgical Techniques:
theoretical- practical course during which the techniques for sedation, anaesthetic premedication, induction and maintenance of general anaesthesia induced by injectable and inhaling drugs and/or balanced techniques (mainly "pre-emptive analgesia") in pet and food animals are presented. It also deals with the evaluation of the deepness of anaesthesia performed by clinical and instrumental monitoring,  anaesthetic complications and their treatment, loco-regional anaesthesia techniques, perioperative pain control.

Practical section on: anaesthetic instrumentation in the operating room; pre-anaesthetic protocols based on mock clinical cases both on pet and food animals; oropharyngeal intubation on canine mannequins and on cadavers of various animal species (based on availability);  BLS and CPR simulation in canine and feline mannequins; anaesthetic protocol setting for simulated clinical cases in pet and food animals; seminar about anaesthetic handlings of birds; seminar on teleanaesthesiology.

General principles of veterinary surgery, main characteristics of the operating room and surgical environment, modality for the sterilization of the surgical materials, how to scrub in for surgery and how to aseptically prepare the animal are also presented. Main surgical instrumentation for soft tissue and orthopaedic surgery, how to choose surgical material, basic surgical techniques (surgical knots and sutures, principles of hemostasis), techniques for fracture fixation and repair, access to the abdominal cavity in companion animals and its complications (peritonitis) are explained.

Practical part: surgeon's surgical scrub; main sutures on mannequin; main sutures on canine and feline cadavers; median celiotomy and splenectomy on rabbit cadavers; discussion on clinical cases; seminar on equines operating medicine.

MD Semiotics and Surgery I: clinical and diagnostic overview of the main surgical diseases of the muscle-skeletal and respiratory apparatus in companion animals. The Problem Oriented Approach is applied based on: signalment and clinical history; Breed Oriented Approach (BOA), differential diagnosis, ancillary diagnostics, final diagnosis, therapeutic options.

1) Muscle-skeletal apparatus: main traumatic articular diseases, dysplastic articular diseases in growing animals, cruciate ligament rupture, patella luxation, traumatic muscular diseases are considered. The diagnostic protocol to identify and interpret lameness, based on gait evaluation, orthopaedic examination and ancillary diagnostic imaging procedures are explained.

Practical part: interactive clinical cases on power point presentation.

2) Respiratory apparatus: main diseases of the upper respiratory apparatus (in brachycephalic and not brachycephalic breeds) are presented. Diseases of the pleural and pericardial space, diseases of the thoracic wall (pneumothorax, pleural effusion). Clinical signs evaluation, diagnosis and treatment will be explained.

Practical part: presentation and discussion on clinical cases on the subject.

MD Applied anatomy: theoretical-practical module looking at the regional anatomy of the main domestic species, mainly pet Carnivores and horse, aimed at performing imaging procedures, knowing the physiologic consequences of diseases and the interpretation of clinical sing of the surgical diseases. The theoretical part of the course aims at promoting an inductive attitude of the student towards the study of anatomy, so that, starting from the presentation of clinical cases, a link to the descriptive anatomy knowledge could be possible.

Practical part on cadavers: applied anatomy of head and neck, thorax, abdomen, limbs.

Except for the MDs Anaesthesiology and Applied anatomy, which deal with both large and small animals, the other MDs deal mainly with pet animals, since the same subjects on large animals are dealt with in the CI VET0030 - Veterinary Surgery 2.

Further practical part is carried out during the clinical rounds in small groups that cover: Surgery visits, Surgery operating room, Exotic animals surgery (visits, anaesthesia, surgery), Anaesthesiology.

Testi consigliati e bibliografia

Oggetto:

Testo di riferimento:

Clarke K.W., Trim C.M., Hall L.W.: Veterinary Anaesthesia.  XI ed. W.B. Saunders Company, 2013.

Fossum T.W.: Small Animal Surgery, IV ed. Elsevier, 2013.

Merighi A.: Anatomia applicata e topografia regionale veterinaria. Piccin Nuova Libraria.

Approfondimenti:

Tranquilli W.J., Thurmon J.C., Grimm K.A.: Lumb & Jones' Veterinary Anaesthesia and Analgesia 4th ed. Wiley-Blackwell, 2007.

Bojrab M.J.: Current techniques in small animal surgery. 4th ed. Williams & Wilkins.

Tobias-Johnston. Veterinary surgery. Small animal. Elsevier ed., 2012.

Slatter D.: Textbook of small animal surgery 3rd ed. Saunders.

Slides proiettate a lezione e presenti on line come materiale didattico.

Si precisa che le slides proiettate a lezione sono solo una traccia da approfondire  poi sul testo consigliato (Anatomia applicata), su uno dei due consigliati (Anestesiologia) o su uno dei quattro consigliati (Semeiotica e clinica chirurgica I e Medicina operatoria).

Textbooks:

Clarke K.W., Trim C.M., Hall L.W.: Veterinary Anaesthesia.  XI ed. W.B. Saunders Company, 2013.

Fossum T.W.: Small Animal Surgery, IV ed. Elsevier, 2013.

Merighi A.: Anatomia applicata e topografia regionale veterinaria. Piccin Nuova Libraria.

Supplementary texts:

Tranquilli W.J., Thurmon J.C., Grimm K.A.: Lumb & Jones' Veterinary Anaesthesia and Analgesia 4th ed. Wiley-Blackwell, 2007.

Bojrab M.J.: Current techniques in small animal surgery. 4th ed. Williams & Wilkins.

Tobias-Johnston. Veterinary surgery. Small animal. Elsevier ed., 2012.

Slatter D.: Textbook of small animal surgery 3rd ed. Saunders.

The slides shown during the lessons are published on line under "materiale didattico".

These slides should only be considered as a basis for the study that has to be carried out on the suggested textbook (Applied anatomy), on one out the two suggetsed textbooks (Anaesthesilogy) or one of the four suggested textbooks (Semiotics, Surgery and Surgical techniques).



Oggetto:

Note

Esami propedeutici:

VET 0025 - CI Patologia e diagnostica chirurgica e Radiologia Veterinaria

VET 0017 - CI Farmacologia veterinaria e statistica applicata.

Bridging courses:

VET 0025 - CI Pathological and diagnostics surgery and Veterinary Radiology

VET 0017 - CI Veterinary pharmacology and applied statistics.

 

Oggetto:

Moduli didattici

Oggetto:
Ultimo aggiornamento: 27/02/2019 12:50
Location: https://www.clmveterinaria.unito.it/robots.html
Non cliccare qui!