Vai al contenuto principale
Coronavirus: aggiornamenti per la comunità universitaria / Coronavirus: updates for UniTo Community
Oggetto:
Oggetto:

Tirocinio (nuova organizzazione, dalla coorte 2016)

Oggetto:

Professional Practical Training

Oggetto:

Anno accademico 2022/2023

Codice attività didattica
VET0224 e VET0225
Docenti
Prof. Flavia Girolami (Responsabile)
Prof. Claudio Bellino (Responsabile)
Prof. Tiziana Civera (Responsabile)
Dott. Daniele Ferrero
Prof.ssa Gessica Giusto (Responsabile)
Prof. Elena Grego (Responsabile)
Prof.ssa Selina Iussich (Responsabile)
Dott. Lisa Adele Piras (Responsabile)
Prof. Benedetto Sicuro (Responsabile)
Prof. Alberto Tarducci (Responsabile)
Anno
3° anno, 4° anno, 5° anno
Periodo
--- Seleziona ---
Tipologia
--- Seleziona ---
Crediti/Valenza
30
Erogazione
Tradizionale
Lingua
Italiano
Frequenza
Obbligatoria
Prerequisiti
Per attivare i diversi tirocini è necessario aver superato gli esami propedeutici indicati nella tabella "Tabella nuova organizzazione del tirocinio con propedeuticità e nominativi tutor" riportata nel materiale didattico
Oggetto:

Sommario insegnamento

Oggetto:

Avvisi

Firma elettronica prof. Tarducci tempistica firma elettronica Modalità di richiesta per firma Tarducci progetti formativi/registri presenze
Oggetto:

Obiettivi formativi

Il tirocinio è un’attività obbligatoria ai fini del conseguimento del titolo finale ed ha un peso di 30 CFU (14 dei quali potranno essere registrati al termine del IV anno di corso e 16 al termine del V anno di corso, come da piano carriera).

Le attività di tirocinio sono finalizzate a fornire allo studente competenze e abilità pratiche sintetizzate nelle day-one competences previste dalla EAEVE ed elencate nel portfolio delle competenze.

Nel materiale didattico sono indicati gli obiettivi formativi di ogni tirocinio, sia interno che esterno. 

Practical training is a mandatory part of the curriculum and covers different areas of professional knowledge. The Establishment requires all students to undertake 30 ECTS, 14 of which as extramural practical training, during their veterinary programme.

Activities are scheduled throughout the curriculum, starting from the third year, and are considered as fully-fledged teaching modules.

Practical training has been reorganised for the 2016 cohort in order to comply with the new EAEVE Standards and stakeholders’ needs.

Learning outcomes and characteristics of each practical training section are described in the teaching material.

Oggetto:

Programma

 

    - TIROCINIO IN AMBITO CLINICO

Le attività di tirocinio clinico sono suddivise su più anni e prevedono lo svolgimento di attività differenziate che comportano differenti livelli di autonomia e responsabilità.

Presso l’Ospedale Veterinario Universitario (OVU) sono previsti 2 CFU di tirocinio clinico al III anno (attività di base con basso grado di responsabilità con turni diurni feriali), 5 CFU al IV anno (attività con grado medio di responsabilità e utilizzo del gestionale) e 7 CFU al V anno così ripartiti:

  • 4 CFU presso l’OVU (attività con grado elevato di responsabilità, esposizione a casistica di base, d’urgenza e casistica riferita),
  • 1 CFU presso i Clinical Skills Labs,
  • 1 CFU di professional knowledge e continuing edication (partecipazione ad eventi ECM, convegni ed altre attività formative). Alcune attività saranno organizzate dal Dipartimento con la collaborazione dell’Ordine dei Medici veterinari o di liberi professionisti, mentre altre attività potranno essere scelte in maniera autonoma dagli studenti. Queste attività sono previste durante l’ultimo anno di corso, in virtù del loro carattere professionalizzante,
  • 1 CFU sugli animali da reddito da svolgere con professionisti appositamente contrattualizzati e formati per il compito da svolgere.

Tutte le attività previste presso l’OVU saranno da svolgersi sia sui piccoli animali sia sui grossi animali.

Al V anno sono inoltre previsti 3 CFU di tirocinio sui piccoli animali da svolgere presso strutture esterne (extramural) finalizzati all’esposizione ad una casistica clinica di base.

      - TIROCINIO IN AMBITO NON CLINICO

Nell’ambito del tirocinio non clinico sono previste attività extramural da svolgere presso le ASL, legate al tirocinio zootecnico (3 CFU), ispettivo (5 CFU) e della sanità pubblica (2 CFU) e da svolgere presso l’IZS (1 CFU) per quanto riguarda la diagnostica cadaverica.

Per quanto riguarda le attività di zootecnia interne (2 CFU), è prevista l’acquisizione di competenze relative all’utilizzo di gestionali d’allevamento (caricamento dati, consultazione database) e di competenze relative a nutrizione clinica, mangimistica, laboratorio, benessere e allevamento.

  • Clinical Practical Training

Students have to perform different hands-on activities requiring different levels of autonomy and responsibility throughout the curriculum. The third year clinical activities at the Veterinary Teaching Hospital of the Department is worth 2 ECTS. Students are involved in basic activities with mild responsibility. Further ECTS are acquired during the fourth and the fifth year. Pro-activity and increasing responsibility are required for the management of emergencies and complex clinical cases. Students have also to attend: i) the Clinical Skill labs for development of clinical skills; ii) continuing education sessions (e.g. Seminars/Conferences) in order to acquire transversal competences dealing with professional knowledge. The activities at the Veterinary Teaching Hospital will concern different animal species (companion animals, non conventional and exotic species, production animals and equines). During their clinical activities students are also required to attend external Veterinary Clinics (3 ECTS) to gain further experience of basic medical and surgical treatments in a variety of species.

  • Non Clinical Practical Training

Non-clinical practical activities are carried out both extra – ed intramurally

Extramural activities are carried out mainly at the local healthcare units (ASSL) that are part of the National Health System (Servizio Sanitario Nazionale) and represent the competent authorities properly monitoring different aspects of:

- preventive medicine (area A) (2 ECTS)

 - inspection and hygiene of foodstuffs of animal origin (area B) (5 ECTS)

- animal husbandry and welfare (area C) (3 ECTS)

Students have also to acquire a further ECTS within the Istituto Zooprofilattico Sperimentale performing practical training in animal necropsy and cadaveric diagnostics.

Intramural activities concern zoo-technics (2 ECTS) for acquiring competences and skills in breeding management (data loading, database consultation) and clinical nutrition, feed, laboratory, animal welfare and breeding

Testi consigliati e bibliografia



Registrazione
  • Aperta
    Oggetto:
    Ultimo aggiornamento: 20/10/2022 15:27
    Non cliccare qui!