Vai al contenuto principale
Coronavirus: aggiornamenti per la comunità universitaria / Coronavirus: updates for UniTo Community
Oggetto:
Oggetto:

Terapia medica

Oggetto:

Therapeutics

Oggetto:

Anno accademico 2014/2015

Codice dell'attività didattica
VET0029b
Docenti
Dott. Claudio BELLINO (Affidatario)
Dott. Antonio BORRELLI (Affidatario)
Prof. Renato ZANATTA (Affidatario)
Insegnamento integrato
Crediti/Valenza
3
SSD dell'attività didattica
VET/08 - clinica medica veterinaria
Modalità di erogazione
Tradizionale
Lingua di insegnamento
Italiano
Modalità di frequenza
Facoltativa
Tipologia d'esame
Orale
Prerequisiti
conoscenza di farmacologia, tossicologia, semeiotica medica
Oggetto:

Sommario insegnamento

Oggetto:

Obiettivi formativi

Fornire allo studente indicazioni sui protocolli terapeutici più attuali da utilizzare nelle diverse patologie di interesse medico, indicando i dosaggi, le vie di somministrazione, l'azione e gli effetti indesiderati  dei vari farmaci.

 

Oggetto:

Risultati dell'apprendimento attesi

CONOSCENZA E CAPACITÀ DI COMPRENSIONE

lo studente deve dimostrare l'acquisizione di un corretto approccio metodologico di impostazione dell'intervento terapeutico ed eventualmente profilattico. Le capacità verranno sviluppate tramite esercitazioni su casi clinici stimolando la discussione tra docente e studenti. Durante le esercitazioni si presenteranno casi clinici con tutte le informazioni necessarie (dall'anamnesi ai risultati dei test diagnostici) per impostare le corrette terapie.

 CAPACITÀ DI APPLICARE CONOSCENZA E COMPRENSIONE
Sulla base delle suddette conoscenze e sulla base di conoscenze acquisite da altre discipline propedeutiche al presente insegnamento, lo studente deve essere in grado, dopo aver  individuato e interpretato i segni clinici di malattia sugli animali, di impostare una corretta terapia e una corretta gestione del periodo di malattia, arrivando anche ad indicare una corretta prognosi.

AUTONOMIA DI GIUDIZIO
Sulla base delle conoscenze apprese dalle lezioni frontali, dalle esercitazioni, dalle attività pratiche di vario tipo (turnazioni in ospedale, clinca mobile) e dallo studio individuale, lo studente deve dimostrare di essere in grado di gestire la terapia di un paziente malato in autonomia

ABILITÀ COMUNICATIVE
Lo studente deve dimostrare di avere acquisito una appropriata capacità comunicativa  di tipo clinico-scientifico per interagire sia con colleghi e operatori dell'ambito medico-veterinario a diverso titolo e sia con i fruitori delle sue future prestazioni cliniche (proprietari di animali)

CAPACITÀ DI APPRENDIMENTO
Con vari esempi durante il corso, verrà evidenziata l’importanza di un aggiornamento continuo tramite la consultazione di lavori originali e di review pubblicati su riviste indicizzate in modo da dare allo studente  le basi per perfezionare, aggiornare e consolidare le proprie conoscenze mediante ulteriori studi di approfondimento che può intraprendere con un buon grado di sicurezza ed autonomia.

 

Oggetto:

Modalità di verifica dell'apprendimento

I risultati dei suddetti apprendimenti attesi vengono valutati in sede di esame finale, a prova di esame verte sugli argomenti contemplati nel programma, trattati a lezione, mediante colloquio orale durante il quale viene valutata la preparazione specifica dello studente nonché la sua capacità di collocare le tematiche in un contesto pratico-professionale. oltre che  mediante interazioni con il docente durante lo svolgimento delle varie attività didattiche (lezioni, esercitazioni, turnazioni in ospedale).

si richiede al candidato di gestire un paziente che presenta una patologia tra quelle discusse a lezione

Oggetto:

Attività di supporto

Il docente si rende disponibile a svolgere incontri  di ripasso, anche al singolo studente in vista della verifica dell'apprendimento, su argomenti a richiesta dagli studenti, con tempistica e modalità da definirsi di volta in volta.

Oggetto:

Programma

gestione delle seguenti patologie:

-infezioni apparato urinario; calcolosi urinaria; FLUDT del gatto; insufficienza renale acuta e cronica.

-patologie appararo digerente.

-filariosi, leishmaniosi, toxoplasmosi, emobartonellosi.

-morbo di Addison, sindrome di Cushing, ipotiroidismo, ipertiroidismo, diabete insipido, diabete mellito, insufficienza pancreatica.

-diarrea neonatale vitello, terapia fluida giovani e adulti, profilassi.

-chetosi bovina, mastite bovina, milk fever, sindrome vacca a terra, ipomagnesiemia.

-tetano.

-COPD, coliche, disautonomia, rabdomiolisi cavallo

-immunizzazione e vaccinazioni

 

Oggetto:

Testi consigliati e bibliografia

 

- Morgan R.V.: Manuale di patologia e clinica dei piccoli animali. Antonio Delfino Editore.

-Bradford P. Smith: Large Animal Internal Medicine. Mosby.

-materiale didattico fornito dal docente

Oggetto:

Note

Insegnamenti propedeutici

VET0002: Allevamento e gestione degli animali domestici

VET 008: Fisiologia ed  endocrinologia

VET 0011: Fisiologia ed Etologia Veterinaria

VET0014 :  Nutrizione animale ed alimenti zootecnici

VET 0017: Farmacologia veterinaria e statistica applicata

VET 0018: Semeiotica e Diagnostica veterinaria

VET 0019: Malattie Infettive degli animali

VET 0020: Anatomia Patologica veterinaria, Immunopatologia, tecnica delle autopsie

VET 0026: Clinica Medica Veterinaria I, Medicina legale e Malattie Parassitaria

VET 0233: CM Tossicologia Veterinaria ed applicata alla sicurezza alimentare

Oggetto:
Ultimo aggiornamento: 14/05/2015 16:55