Vai al contenuto principale
Oggetto:
Oggetto:

Zoologia e botanica

Oggetto:

Zoology and botany

Oggetto:

Anno accademico 2019/2020

Codice attività didattica
SVE0010
Docenti
Dott. Chiara Salio (Responsabile)
Dott. Claudia Castagna (Affidatario)
Prof. Marco Mucciarelli (Affidatario)
Anno
1° anno
Tipologia
Corso integrato
Crediti/Valenza
6
SSD attività didattica
BIO/03 - botanica ambientale e applicata
BIO/05 - zoologia
Erogazione
Tradizionale
Lingua
Italiano
Frequenza
Obbligo frequenza 80% delle ore esercitative
Tipologia esame
Scritto
Prerequisiti
Lo studente deve avere basi generali di citologia ed istologia.
Students should have general basis of cytology and histology.
Propedeutico a
nessuno/none
Oggetto:

Sommario del corso

Oggetto:

Obiettivi formativi

L'insegnamento concorre alla realizzazione dell'obiettivo formativo generale del Corso di Studio in Medicina Veterinaria fornendo allo studente conoscenze di base sulle caratteristiche anatomiche, morfologiche e funzionali dei principali raggruppamenti animali e vegetali di interesse veterinario. L'insegnamento fornisce inoltre gli strumenti per l'identificazione tassonomica e la descrizione delle principali famiglie e specie animali e vegetali di interesse veterinario.

Alcuni argomenti dell'insegnamento (studio delle caratteristiche morfologiche di alcuni invertebrati e di uccelli e mammiferi) forniscono le basi per comprendere concetti che verranno ripresi e approfonditi in altri corsi (rispettivamente Parassitologia, Igiene degli alimenti di origine animale ed Anatomia veterinaria), mentre altri argomenti sono esclusivi di questo insegnamento (studio delle caratteristiche morfologiche di anfibi e rettili e delle piante di interesse alimentare, foraggero e medicinale).

The teaching contributes to the realization of the general educational objective of the Course in Veterinary Medicine providing the student with basic knowledge on the anatomical, morphological and functional characteristics of the main animal and vegetable groups of veterinary interest. The teaching also provides the tools for taxonomic identification and description of the main animal and plant families and species of veterinary interest.
Some topics of the teaching (study of the morphological characteristics of invertebrates, birds and mammals) provide the basis for understanding concepts that will be taken up and deepened in other courses (Parassitology, Food hygiene of animal origin and Veterinary Anatomy), while other topics are exclusive of this teaching (study of morphological characteristics of amphibians and reptiles and plants of food, forage and medicin interest).

Oggetto:

Risultati dell'apprendimento attesi

L'insegnamento di Zoologia e Botanica deve fornire agli studenti le conoscenze di base del Regno Animale e Vegetale, necessarie per la professione del Medico Veterinario.

Conoscenza e capacità di comprensione

Al termine dell'insegnamento lo studentei deve essere in grado di:- avere una conoscenza di base del Regno animale e della sua articolazione nei vari Phyla, con approfondimenti sui principali gruppi di Invertebrati (Platelminti, Nematodi, Molluschi, Anellidi e Artropodi) e vertebrati (Ciclostomi, Pesci, Anfibi, Rettili, Uccelli, Mammiferi);

- riconoscere visivamente le specie animali dei principali gruppi zoologici e descriverne le caratteristiche principali e distintive utilizzando una terminologia tecnico-scientifica adeguata;

- riconoscere le specie animali di maggior interesse per l'alimentazione umana, l'allevamento, la conservazione e gestione faunistica, la salute animale e umana;

- riconoscere, attraverso osservazione diretta di campioni freschi, immagini e campioni di erbario, le principali specie e famiglie vegetali di interesse alimentare, foraggero e medicinale;

- descrivere le caratteristiche morfologiche e nutrizionali delle principali specie coltivate e spontanee, mettendole in rapporto con le esigenze nutrizionali degli animali, selvatici e da reddito, e collocandole nel contesto, naturale o agronomico, che maggiormente le caratterizza sul territorio nazionale.

- acquisire una conoscenza sulla diffusione e distribuzione sul territorio nazionale delle principali colture di piante foraggere e da granella e sulle specie vegetali impiegate.

Capacità di applicare conoscenza e comprensione

Al termine dell'insegnamento lo studente deve essere in grado di:

- spiegare la suddivisione del regno animale nei diversi phyla; identificare le principali specie animali di interesse veterinario; riconoscere le principali specie di piante coltivate o spontanee di interesse veterinario;

- descrivere le caratteristiche morfologiche e funzionali delle principali famiglie e specie animali di interesse per l'alimentazione umana, l'allevamento, la conservazione e gestione faunistica, la salute animale ed umana;

- descrivere le caratteristiche morfologiche delle principali famiglie e specie vegetali coltivate e spontanee, mettendole in rapporto con le esigenze nutrizionali degli animali, selvatici e da reddito, e collocandole nel contesto, naturale o agronomico, che maggiormente le caratterizza sul territorio nazionale.

- utilizzare una chiave dicotomica semplificata per identificare su base morfologica una specie vegetale.

 

Il risultato complessivo dell'insegnamento è:

- l'acquisizione di una conoscenza multidisciplinare che permetterà allo studente di utilizzare una terminologia tecnica relativa alle principali specie animali e vegetali di interesse veterinario;

- l'acquisizione di conoscenze di base di zoologia necessarie per la comprensione delle lezioni dei corsi di parassitologia e igiene degli alimenti di origine animale ed anatomia veterinaria;

- l'acquisizione di nozioni riguardanti gli aspetti legati alle piante foraggere utili per interfacciarsi con il contesto zootecnico e del mangimificio.

 

The teaching of Zoology and Botany must provide students with the basic knowledge of the Animal and Vegetable Kingdom, necessary for the Veterinary profession.

Knowledge and understanding ability

At the end of the course the student must be able to:
- have a basic knowledge of the animal kingdom and its organization in the different Phyla, with insights on the main groups of invertebrates (Platelminti, Nematodi, Molluscs, Annelids and Arthropods) and vertebrates (Cyclostomes, Fishes, Amphibians, Reptiles, Birds, Mammals));
- visually recognize the animal species of the main zoological groups and describe their main and distinctive characteristics using an appropriate technical-scientific terminology;
- recognize the animal species of greatest interest for human nutrition, breeding, conservation and wildlife management, animal and human health;

- recognize, through direct observation of fresh samples, images and herbarium samples, the main plant species and families of food, fodder and medicine interest;
- describe the morphological and nutritional characteristics of the cultivated and wild plant species, putting them in relation to the nutritional needs of the wild and income animals, and placing them in the natural or agronomic context which most characterizes the national country.

- acquire knowledge on the diffusion and distribution on the national territory of the main crops of fodder plants and grains and on the plant species involved.

 

Ability to apply knowledge and understanding
At the end of the course the student must be able to:
- explain the organization of the animal kingdom in the different phyla; identify the main animal species of veterinary interest; recognize the main species of cultivated or spontaneous plants of veterinary interest;
- describe the morphological and functional characteristics of the main families and animal species of interest for human nutrition, breeding, wildlife conservation and management, animal and human health;
- describe the morphological characteristics of the main families and plant species, cultivated and spontaneous, putting them in relation with the nutritional needs of wild and income animals, and placing them in the natural or agronomic context that most characterizes them on the national territory.
- use a simplified dichotomous key to identify a plant species on a morphological basis.

The overall result of the course is:
- the acquisition of a multidisciplinary knowledge that will allow the student to use a technical terminology related to the main animal and plant species of veterinary interest;
- the acquisition of basic knowledge of zoology necessary for the understanding of lessons of parasitology, hygiene of food of animal origin courses and veterinary anatomy;
- the acquisition of concepts concerning the aspects related to fodder plants useful for interfacing with the zootechnical and feed industry context.

Oggetto:

Programma

MD Zoologia:

- Principali aspetti della riproduzione degli animali (riproduzione vegetativa, riproduzione gamica, specie monoiche e dioiche, ermafroditismo, partenogenesi).

- Sviluppo post-embrionale indiretto (larve) e diretto

- Categorie tassonomiche

- Introduzione ed importanza dei vari Phyla animali nei diversi aspetti della professione veterinaria

- Trattazione delle caratteristiche essenziali per quanto riguarda l'anatomia e la biologia e approfondimenti per le specie di Invertebrati rilevanti per l'alimentazione, l'allevamento, la parassitologia: Platelminti, Nematodi, Molluschi (Gasteropodi, Bivalvi e Cefalopodi), Anellidi, Artropodi (Chelicerati, Crostacei e Unirami).

- Filogenesi, biologia e sistematica del Phylum Cordati e delle classi che compongono il Subphylum dei Vertebrati (Ciclostomi, Pesci Condritti, Pesci Osteitti, Anfibi, Rettili, Uccelli, Mammiferi)

- Approfondimento delle caratteristiche morfologiche e funzionali del Subpylum Vertebrati.

- Inquadramento sistematico delle principali specie appartenenti alla fauna italiana ed europea e alle specie di maggior interesse veterinario.

- Analisi del ruolo del Medico Veterinario in relazione alle diverse classi di Vertebrati (cura degli animali da compagnia convenzionali e non; allevamento animali da reddito, alimentazione umana; conservazione e gestione fauna selvatica e non).

MD botanica:

- Conoscenze di base di morfologia e biochimica vegetale

- Concetti di base della citologia vegetale con particolare riguardo alle sostanze tossiche, ai principi medicinali e ai composti di riserva sintetizzati e accumulati nei diversi compartimenti cellulari della pianta.

- Concetti generali di biologia vegetale e le fasi fenologiche del ciclo vitale di una pianta in funzione delle implicazioni, anche pratiche, in termini di valore nutritivo degli alimenti e dei foraggi e più in generale per il benessere degli animali da reddito.

- Morfologia di fiori, frutti e semi. Tipologie di tessuti e di composti in essi presenti con particolare riguardo a principi nutritivi, proprietà nutrizionali e anti-nutrizionali, tossicità potenziale.

- Il ciclo biologico e produttivo in coltura, con particolare riferimento alle Poaceae e alle Leguminose.

- Conoscenze necessarie per l'identificazione sistematica delle principali famiglie di piante con particolare attenzione per le specie alimentari e foraggere

MD Zoology:

- Main aspects of animal reproduction (vegetative reproduction, gamic reproduction, monoecious and dioecious species, hermaphroditism, parthenogenesis).

- Direct and indirect post-embryonal development (larvae).

- Taxonomic categories.

- Introduction and importance of the various animal Phyla in relation to different aspects of the veterinary profession.

- Study of the principal anatomical and biological characteristics and in-depth analysis for invertebrate species relevant for food, breeding, parasitology: Platelminti, Nematodi, Molluschi (Gasteropodi, Bivalvi and Cephalopods), Annelids, Arthropods ( Chelicerati, Crustacei and Unirami).
- Phylogenesis, biology and classification of the Phylum Cordati with particular emphasis to Vertebrate Subphylum classes (Cyclostomes, Conducted Fishes, Osteictus Fishes, Amphibians, Reptiles, Birds, Mammals).

- Study of the morphological and functional characteristics of the Subpylum Vertebrata.

- Systematic classification of the main species belonging to the Italian and European fauna and to the species of major veterinary interest.

- Analysis of the Veterinary role in relation to the various classes of Vertebrates (care of conventional and non-pet animals, livestock breeding, human nutrition, wild and non-wildlife conservation and management).

MD botany:

- Basic knowledge of morphology and of plant biochemistry.

- Basic concepts of plant cytology with particular emphasis to cell toxic substances, medical principles and compounds synthesized and accumulated in the different compartments of the plant.

- General issues on plant biology and the stages of the life cycle of a plant; practical implications of these stages in terms of changes of the nutritional value of food and fodder with type and in time and, more generally, for the welfare of farm animals.

- Morphology of flowers, fruits and seeds. Types of tissues and compounds present in plants with special focuses on nutrients, nutritional, anti-nutritional and toxic compounds.

- The biological and productive cycle of the crop, with particular reference to Poaceae and Leguminosae families.

- Basic knowledge for the systematic identification of the main families of plants with particular attention to food and fodder species.

Oggetto:

Modalità di insegnamento

L'insegnamento di MD Zoologia è strutturato in  30 ore di lezioni frontali con presentazioni in power point, suddivise in 10 ore sulla Zoologia generale e degli Animali Invertebrati, e 20 ore sul Phylum dei Cordati, con particolare riferimento alle classi di Vertebrati e al ruolo del Medico Veterinario in relazione a tali classi. Non sono previste ore di esercitazione.
L'insegnamento di MD Botanica è strutturato in  24 ore di lezioni teoriche frontali con presentazioni in power point e 6 ore di esercitazioni pratiche per studente. Le esercitazioni di botanica si articolano in tre incontri di due ore per studente e si svolgono nel laboratorio informatico. Gli studenti a gruppi di 20 esaminano di volta in volta tre esemplari di piante allo stadio di fioritura/fruttificazione scelte tra quelle in fioritura nelle principali famiglie erbacee di interesse foraggero. L'esercitazione è finalizzata al riconoscimento del campione a livello di specie, impiegando chiavi analitiche cartacee e lo strumento digitale disponibile sul sito del progetto KeyToNature Dryades dell'Università di Trieste (http://dbiodbs.units.it/carso/chiavi_pub21?sc=610) disponibile sui PC del laboratorio informatico.

The MD Zoology teaching is structured in 30 hours of lectures with power point presentations, divided in 10 hours on the general part and invertebrates, and 20 hours on the Phylum of the Chordates, with particular reference to the Vertebrates classes and the Veterinary role in relation to these classes. Hours of practical activity are not expected.
The MD Botany teaching is structured in 24 hours of lectures with power point presentations and 6 hours of practical activity. The botanical practical activity is organized into three two-hour meetings per student in the computer laboratory. Students in groups of 20 examine three specimens of plants at the flowering / fructification stage among the main herbaceous families of fodder interest. The practical activity is aimed at the recognition of the plant sample at a specific level by using both paper analytical keys and the the digital tool available on the KeyToNature Dryades project of the University of Trieste (http://dbiodbs.units.it/carso/chiavi_pub21?sc=610 ) on the PC.

Oggetto:

Modalità di verifica dell'apprendimento

N.B. A causa della grave emergenza sanitaria in atto ed in ottemperanza alle misure di contenimento della diffusione dell’infezione da Coronavirus, in deroga rispetto alla Policy Esami e a quanto in precedenza riportato nella presente scheda, l’esame del corso integrato sarà svolto in soluzione unica (ovvero comprendente gli argomenti di tutti i moduli) sulla piattaforma Webex. Le istruzioni per l’utilizzo della piattaforma sono disponibili ed accessibili sul sito di Unito. Le misure introdotte sono applicate in via transitoria sino alla cessazione della situazione emergenziale legata a COVID 19”

Modalità di esame

Agli/alle Student*

Il corso di Zoologia e Botanica prevede un esame finale scritto comune ai due moduli. In ottemperanza alle Linee Guida dell’Ateneo di Torino in materia di esami scritti abbiamo scelto la seguente modalità:

“Esami scritti online con Moodle in videoconferenza su Webex”  

L’esame di Zoologia e Botanica consisterà in due prove scritte, una di 45 minuti (Botanica) e una prova di 35+45 minuti (Zoologia), consecutive, mediante Quiz su Moodle a gruppi di 10-20 studenti in videoconferenza su Webex.

La prima prova sarà quella di Botanica e consisterà in 25 domande di tipo diverso: quiz a risposta multipla, a risposta breve, a corrispondenza e a risposta aperta; le domande saranno equamente distribuite sui seguenti argomenti:

- morfologia di foglie, fusti, fiori e infiorescenze

- semi e frutti (tipologia e sostanze di riserva)

- caratteri generali delle famiglie di piante (per un elenco delle famiglie consulta anche il programma del modulo – prima lezione)

- riconoscimento della famiglia di appartenenza (non della specie) da un campione illustrato

- descrizione dei caratteri principali di una specie e sue proprietà come piante foraggere (principalmente crucifere, leguminose e poacee): tipo di coltura (prato, pascolo e erbaio), epoca di semina-raccolta, tipo di prodotto e di utilizzo nella alimentazione animale, clima e suoli ma questi ultimi due solo se trattati a lezione.

Per sostenere l’esame finale è necessario aver partecipato alle esercitazioni (cioè aver compilato il quiz relativo). Per la preparazione del test, oltre allo studio della parte teorica, si consiglia di allenarsi utilizzando i quiz proposti nelle diverse sezioni e prendere visione dei risultati delle esercitazioni.

La seconda prova sarà di Zoologia e consisterà in 31+31 domande di tipo diverso: quiz a risposta multipla, a risposta breve, a corrispondenza, a risposta aperta, vero o falso.

Le prime 31 domande (dott.ssa Castagna: 35 minuti) riguarderanno argomenti di zoologia generale (categorie tassonomiche, livelli organizzativi dei metazoi, tipi di riproduzione, sviluppo post-embrionale) e zoologia degli animali Invertebrati (caratteristiche morfologiche, funzionali e  classificazione degli animali trattati nel corso). Queste domande sono riservate agli studenti che non hanno sostenuto l’esonero durante il corso.

Le seconde 31 domande (dott.ssa Salio: 45 minuti) saranno distribuite sui seguenti argomenti: caratteristiche generali dei Cordati, ruolo del Medico Veterinario in relazione alle varie classi di Vertebrati, legislazione, caratteristiche morfologiche e funzionali dei Vertebrati, classificazione dei Vertebrati.  

Si potrà accedere alle due prove solo con una password, che sarà fornita subito prima dell’inizio del compito e che sarà diversa per le due prove.

E’ previsto un esonero della parte di Zoologia generale e degli invertebrati (Dr.ssa Castagna), non obbligatorio ma fortemente raccomandato, in data 27 maggio alle ore 10.00 su Moodle con caratteristiche sovrapponibili alle prime 31 domande dell’esame di zoologia e stessa durata (35 minuti). L'esonero è riservato ai soli studenti in corso. Gli studenti che supereranno l’esonero non dovranno sostenere la parte esonerata all’esame quindi per loro la prova di zoologia durerà solo 45 minuti.

Il voto dell’esonero di Zoologia farà media ponderata con la prova scritta di Zoologia (programma Dr.ssa Salio), in modo da ottenere un unico voto di Zoologia. Tale voto farà media aritmetica con il voto della prova di Botanica ottenendo così un voto finale del CI Zoologia e Botanica.    

L'esame del corso di Zoologia e Botanica è volto a verificare la conoscenza generale e specifica e la comprensione degli argomenti trattati nel corso e/o indicati nel programma. Per il superamento dell'esame sono necessari un corretto utilizzo della terminologia e una chiara e sintetica descrizione che esponga anche i collegamenti logici tra gli aspetti considerati.

La prova finale consta di una prova scritta contestuale per i due moduli didattici (MD) della durata totale di 2 ore e 15 minuti. Per il MD di Zoologia sono previste 5 domande aperte riguardanti argomenti del programma, tra cui il riconoscimento e la descrizione di immagini di animali trattati nel corso. Per il MD di Botanica sono previste 18 domande con risposta a completamento e/o a risposta multipla sulla morfologia e 3 domande aperte sulla descrizione delle singole piante. Il voto finale deriva dalla media matematica dei risultati conseguiti nei due MD.

Inoltre, per il MD di Zoologia, è previsto durante il corso un esonero non obbligatorio sulla zoologia generale e sugli animali invertebrati, della durata di 30 minuti. Il voto conseguito nell’esonero farà media ponderata con il voto ottenuto in occasione dell’appello sui restanti argomenti di zoologia. L'esonero è riservato ai soli studenti in corso ed il voto conseguito ha una durata di 12 mesi.

Per il MD di Botanica è previsto un test di verifica dell'apprendimento, della durata di 30 minuti, nel Laboratorio Informatico, che consiste nell’identificazione di un campione vegetale mediante le chiavi dicotomiche digitalizzate. Il superamento del test dà diritto ad un punto in più nella valutazione del compito di botanica. Il test è riservato agli studenti in corso e vale 12 mesi.

Per ulteriori informazioni sulle caratteristiche dell’esame fare riferimento al file caricato sulla pagina del materiale didattico del corso integrato.

The exam of the Zoology and Botany course is aimed at verifying the general and specific knowledge and understanding of the topics explained in the course and/or presented in the program. To achieve the exam, both a correct use of the terminology and a clear and concise description of arguments, with logical connections between the aspects considered, are required

The final exam consists of a contextual written test for the two didactic modules (MDs) lasting a total of 2 hours and 15 minutes. For the Zoology MD there are 5 open questions regarding topics of the program, including the recognition and description of animal’s images described during the course. For the Botany MD there are 18 questions with completion and/or multiple choice answers on plant morphology and 3 open questions on the description of plant species. The final mark derives from the mathematical average of the results achieved in the two MDs.

In addition, for the Zoology MD, a non-mandatory exemption test on the general zoology and invertebrate animals lasting 30 minutes is foreseen during the course. The resulting mark will contribute to the final mark of the MD Zoology together with the mark obtained on the remaining topics of Zoology (weighted average). The exemption is restricted to current students and the mark obtained has a duration of 12 months.For the Botany MD, a 30-minute learning test in the Computer Laboratory is provided. It consists in the identification of a plant sample using digitized dichotomous keys. A test successfully achieved entitles the student to one more point on the final mark of botany. The test is reserved to current students and is valid for 12 months.

Oggetto:

Attività di supporto

Non sono previste attività di supporto. I docenti sono reperibili per chiarimenti, ove necessario su appuntamento.

I campioni di piante conservati nell'erbario di botanica veterinaria possono essere consultati dagli studenti tramite appuntamento con il docente di botanica.

Support activities are not planned. Teachers are available for clarification, if necessary.

Plant samples, preserved in the veterinary botanical herbarium can be examined by students via appointment with the professor of botany.

Oggetto:

Testi consigliati e bibliografia

MD Zoologia

MATERIALE DI STUDIO DI RIFERIMENTO: dispense del docente e slides delle lezioni caricate sul sito del Corso di Laurea in Medicina Veterinaria e aggiornate ad ogni anno accademico.

Approfondimenti sulla parte dei Vertebrati (legislazione, video, sito sui Vertebrati del Dr. Sergio Bellardi) consultabili sulla piattaforma e-learning Moodle d'Ateneo:

https://elearning.unito.it/samev/course/view.php?id=583

Accesso con login e chiave di iscrizione

LIBRI DI TESTO CONSIGLIATI PER APPROFONDIMENTO:

Mitchell et al., Zoologia, Ed. Zanichelli

Hickman et al., Zoologia, Mc-Graw Hill Education (Ed italiana a cura di Arizza et al.)

 

MD Botanica

MATERIALE DI STUDIO DI RIFERIMENTO:

1- Slides delle lezioni caricate sul sito del Corso di Laurea in Medicina Veterinaria. Testi delle lezioni in formato Adobe Acrobat.

2- Atlante delle Piante foraggere, alimentari e medicinali - Atlante iconografico. Autore: Marco Mucciarelli; Massimo Maffei Edizione: 2011. Casa editrice: Levrotto & Bella, Torino ISBN: 978-88-8218-153-6

Sito Internet sulla identificazione delle piante vascolari consultabile all'url del Progetto Dryades:

http://dbiodbs.units.it/carso/chiavi_pub21?sc=610

MD zoology

REFERENCE STUDY MATERIALS: lecture notes and slides of the lessons uploaded on the website of the Degree Course in Veterinary Medicine and updated every year.

For Vertebrate in depth (laws, videos, vertebrate website edited by Dr. Sergio Bellardi) visit the e-learning moodle platform available at the url:

https://elearning.unito.it/samev/course/view.php?id=583

Necessary login and password


TEXT BOOKS RECOMMENDED FOR IN DEPTH:
Mitchell et al., Zoology, Ed. Zanichelli
Hickman et al., Zoology, Mc-Graw Hill Education


MD Botany:

REFERENCE STUDY MATERIALS:

1-Slides of the lessons uploaded on the website of the Degree Course in Veterinary Medicine. Lecture notes in Adobe Acrobat format.
2- Atlas of forage, food and medicinal plants - Iconographic Atlas. Author: Marco Mucciarelli; Massimo Maffei Edition: 2011
Publishing house: Levrotto & Bella, Turin. ISBN: 978-88-8218-153-6

Website on the identification tool for the vascular plants that can be consulted at the Dryades Project URL:

http://dbiodbs.units.it/carso/chiavi_pub21?sc=610

Oggetto:

Note

Oggetto:

Moduli didattici

Registrazione
  • Aperta
    Oggetto:
    Ultimo aggiornamento: 18/05/2020 12:34
    Location: https://www.clmveterinaria.unito.it/robots.html
    Non cliccare qui!