Vai al contenuto pricipale
Oggetto:
Oggetto:

Zoologia e botanica

Oggetto:

Zoology and botany

Oggetto:

Anno accademico 2018/2019

Codice attività didattica
SVE0010
Docenti
Dott. Chiara SALIO (Responsabile)
Dott. Claudia CASTAGNA (Affidatario)
Prof. Marco Mucciarelli (Affidatario)
Anno
1° anno
Tipologia
Corso integrato
Crediti/Valenza
6
SSD attività didattica
BIO/03 - botanica ambientale e applicata
BIO/05 - zoologia
Erogazione
Tradizionale
Lingua
Italiano
Frequenza
Obbligo frequenza 80% delle ore esercitative
Tipologia esame
Scritto
Prerequisiti
Lo studente deve avere basi generali di citologia ed istologia.
Students should have general basis of cytology and histology.
Propedeutico a
nessuno/none
Oggetto:

Sommario del corso

Oggetto:

Obiettivi formativi

L'insegnamento concorre alla realizzazione dell'obiettivo formativo generale del Corso di Studio in Medicina Veterinaria fornendo allo studente conoscenze di base sulle caratteristiche anatomiche, morfologiche e funzionali dei principali raggruppamenti animali e vegetali di interesse veterinario. L'insegnamento fornisce inoltre gli strumenti per l'identificazione tassonomica e la descrizione delle principali famiglie e specie animali e vegetali di interesse veterinario.

Alcuni argomenti dell'insegnamento (studio delle caratteristiche morfologiche di alcuni invertebrati e di uccelli e mammiferi) forniscono le basi per comprendere concetti che verranno ripresi e approfonditi in altri corsi (rispettivamente Parassitologia, Igiene degli alimenti di origine animale ed Anatomia veterinaria), mentre altri argomenti sono esclusivi di questo insegnamento (studio delle caratteristiche morfologiche di anfibi e rettili e delle piante di interesse alimentare, foraggero e medicinale).

The teaching contributes to the realization of the general educational objective of the Course in Veterinary Medicine providing the student with basic knowledge on the anatomical, morphological and functional characteristics of the main animal and vegetable groups of veterinary interest. The teaching also provides the tools for taxonomic identification and description of the main animal and plant families and species of veterinary interest.
Some topics of the teaching (study of the morphological characteristics of invertebrates, birds and mammals) provide the basis for understanding concepts that will be taken up and deepened in other courses (Parassitology, Food hygiene of animal origin and Veterinary Anatomy), while other topics are exclusive of this teaching (study of morphological characteristics of amphibians and reptiles and plants of food, forage and medicin interest).

Oggetto:

Risultati dell'apprendimento attesi

L'insegnamento di Zoologia e Botanica deve fornire agli studenti le conoscenze di base del Regno Animale e Vegetale, necessarie per la professione del Medico Veterinario.

Conoacscenza e capacità di comprensione

Al termine dell'insegnamento lo studente deve essere in grado di:

- avere una conoscenza di base del Regno animale e della sua articolazione nei vari Phyla, con approfondimenti sui principali gruppi di invertebrati (Platelminti, Nematodi, Molluschi, Anellidi e Artropodi) e vertebrati (Ciclostomi, Pesci, Anfibi, Rettili, Uccelli, Mammiferi);

- riconoscere visivamente le specie animali dei principali gruppi zoologici e descriverne le caratteristiche principali e distintive utilizzando una terminologia tecnico-scientifica adeguata;

- riconoscere le specie animali di maggior interesse per l'alimentazione umana, l'allevamento, la conservazione e gestione faunistica, la salute animale e umana;

- riconoscere, attraverso osservazione diretta di campioni freschi, immagini e campioni di erbario, le principali specie e famiglie vegetali di interesse alimentare, foraggero e medicinale;

- descrivere le caratteristiche morfologiche e nutrizionali delle principali specie coltivate e spontanee, mettendole in rapporto con le esigenze nutrizionali degli animali, selvatici e da reddito, e collocandole nel contesto, naturale o agronomico, che maggiormente le caratterizza sul territorio nazionale.

- acquisire una conoscenza sulla diffusione e distribuzione sul territorio nazionale delle principali colture di piante foraggere e da granella e sulle specie vegetali impiegate.

Capacità di applicare conoscenza e comprensione

Al termine dell'insegnamento lo studente deve essere in grado di:

- spiegare la suddivisione del regno animale nei diversi phyla; identificare le principali specie animali di interesse veterinario; riconoscere le principali specie di piante coltivate o spontanee di interesse veterinario;

- descrivere le caratteristiche morfologiche e funzionali delle principali famiglie e specie animali di interesse per l'alimentazione umana, l'allevamento, la conservazione e gestione faunistica, la salute animale ed umana;

- descrivere le caratteristiche morfologiche delle principali famiglie e specie vegetali coltivate e spontanee, mettendole in rapporto con le esigenze nutrizionali degli animali, selvatici e da reddito, e collocandole nel contesto, naturale o agronomico, che maggiormente le caratterizza sul territorio nazionale.

- utilizzare una chiave dicotomica semplificata per identificare su base morfologica una specie vegetale.

 

Il risultato complessivo dell'insegnamento è:

- l'acquisizione di una conoscenza multidisciplinare che permetterà allo studente di utilizzare una terminologia tecnica relativa alle principali specie animali e vegetali di interesse veterinario;

- l'acquisizione di conoscenze di base di zoologia necessarie per la comprensione delle lezioni dei corsi di parassitologia e igiene degli alimenti di origine animale ed anatomia veterinaria;

- l'acquisizione di nozioni riguardanti gli aspetti legati alle piante foraggere utili per interfacciarsi con il contesto zootecnico e del mangimificio.

 

The teaching of Zoology and Botany must provide students with the basic knowledge of the Animal and Vegetable Kingdom, necessary for the Veterinary profession.

Knowledge and understanding ability

At the end of the course the student must be able to:
- have a basic knowledge of the animal kingdom and its organization in the different Phyla, with insights on the main groups of invertebrates (Platelminti, Nematodi, Molluscs, Annelids and Arthropods) and vertebrates (Cyclostomes, Fishes, Amphibians, Reptiles, Birds, Mammals));
- visually recognize the animal species of the main zoological groups and describe their main and distinctive characteristics using an appropriate technical-scientific terminology;
- recognize the animal species of greatest interest for human nutrition, breeding, conservation and wildlife management, animal and human health;

- recognize, through direct observation of fresh samples, images and herbarium samples, the main plant species and families of food, fodder and medicine interest;
- describe the morphological and nutritional characteristics of the cultivated and wild plant species, putting them in relation to the nutritional needs of the wild and income animals, and placing them in the natural or agronomic context which most characterizes the national country.

- acquire knowledge on the diffusion and distribution on the national territory of the main crops of fodder plants and grains and on the plant species involved.

 

Ability to apply knowledge and understanding
At the end of the course the student must be able to:
- explain the organization of the animal kingdom in the different phyla; identify the main animal species of veterinary interest; recognize the main species of cultivated or spontaneous plants of veterinary interest;
- describe the morphological and functional characteristics of the main families and animal species of interest for human nutrition, breeding, wildlife conservation and management, animal and human health;
- describe the morphological characteristics of the main families and plant species, cultivated and spontaneous, putting them in relation with the nutritional needs of wild and income animals, and placing them in the natural or agronomic context that most characterizes them on the national territory.
- use a simplified dichotomous key to identify a plant species on a morphological basis.

The overall result of the course is:
- the acquisition of a multidisciplinary knowledge that will allow the student to use a technical terminology related to the main animal and plant species of veterinary interest;
- the acquisition of basic knowledge of zoology necessary for the understanding of lessons of parasitology, hygiene of food of animal origin courses and veterinary anatomy;
- the acquisition of concepts concerning the aspects related to fodder plants useful for interfacing with the zootechnical and feed industry context.

Oggetto:

Programma

MD Zoologia veterinaria:

- Principali aspetti della riproduzione degli animali (riproduzione vegetativa, riproduzione gamica, specie monoiche e dioiche, ermafroditismo, partenogenesi).

- Sviluppo post-embrionale indiretto (larve) e diretto

- Categorie tassonomiche

- Introduzione ed importanza dei vari Phyla animali nei diversi aspetti della professione veterinaria

- Trattazione delle caratteristiche essenziali per quanto riguarda l'anatomia e la biologia e approfondimenti per le specie di Invertebrati rilevanti per l'alimentazione, l'allevamento, la parassitologia: Platelminti, Nematodi, Molluschi (Gasteropodi, Bivalvi e Cefalopodi), Anellidi, Artropodi (Chelicerati, Crostacei e Unirami).

- Filogenesi, biologia e sistematica del Phylum Cordati e delle classi che compongono il Subphylum dei Vertebrati (Ciclostomi, Pesci Condritti, Pesci Osteitti, Anfibi, Rettili, Uccelli, Mammiferi)

- Approfondimento delle caratteristiche morfologiche e funzionali del Subpylum Vertebrati.

- Inquadramento sistematico delle principali specie appartenenti alla fauna italiana ed europea e alle specie di maggior interesse veterinario.

- Analisi del ruolo del Medico Veterinario in relazione alle diverse classi di Vertebrati (cura degli animali da compagnia convenzionali e non; allevamento animali da reddito, alimentazione umana; conservazione e gestione fauna selvatica e non).

MD botanica:

- Conoscenze di base di morfologia e biochimica vegetale

- Concetti di base della citologia vegetale con particolare riguardo alle sostanze tossiche, ai principi medicinali e ai composti di riserva sintetizzati e accumulati nei diversi compartimenti cellulari della pianta.

- Concetti generali di biologia vegetale e le fasi fenologiche del ciclo vitale di una pianta in funzione delle implicazioni, anche pratiche, in termini di valore nutritivo degli alimenti e dei foraggi e più in generale per il benessere degli animali da reddito.

- Morfologia di fiori, frutti e semi. Tipologie di tessuti e di composti in essi presenti con particolare riguardo a principi nutritivi, proprietà nutrizionali e anti-nutrizionali, tossicità potenziale.

- Il ciclo biologico e produttivo in coltura, con particolare riferimento alle Poaceae e alle Leguminose.

- Conoscenze necessarie per l'identificazione sistematica delle principali famiglie di piante con particolare attenzione per le specie alimentari e foraggere

MD Zoology:

- Main aspects of animal reproduction (vegetative reproduction, gamic reproduction, monoecious and dioecious species, hermaphroditism, parthenogenesis).

- Direct and indirect post-embryonal development (larvae).

- Taxonomic categories.

- Introduction and importance of the various animal Phyla in relation to different aspects of the veterinary profession.

- Study of the principal anatomical and biological characteristics and in-depth analysis for invertebrate species relevant for food, breeding, parasitology: Platelminti, Nematodi, Molluschi (Gasteropodi, Bivalvi and Cephalopods), Annelids, Arthropods ( Chelicerati, Crustacei and Unirami).
- Phylogenesis, biology and classification of the Phylum Cordati with particular emphasis to Vertebrate Subphylum classes (Cyclostomes, Conducted Fishes, Osteictus Fishes, Amphibians, Reptiles, Birds, Mammals).

- Study of the morphological and functional characteristics of the Subpylum Vertebrata.

- Systematic classification of the main species belonging to the Italian and European fauna and to the species of major veterinary interest.

- Analysis of the Veterinary role in relation to the various classes of Vertebrates (care of conventional and non-pet animals, livestock breeding, human nutrition, wild and non-wildlife conservation and management).

MD botany:

- Basic knowledge of morphology and of plant biochemistry.

- Basic concepts of plant cytology with particular emphasis to cell toxic substances, medical principles and compounds synthesized and accumulated in the different compartments of the plant.

- General issues on plant biology and the stages of the life cycle of a plant; practical implications of these stages in terms of changes of the nutritional value of food and fodder with type and in time and, more generally, for the welfare of farm animals.

- Morphology of flowers, fruits and seeds. Types of tissues and compounds present in plants with special focuses on nutrients, nutritional, anti-nutritional and toxic compounds.

- The biological and productive cycle of the crop, with particular reference to Poaceae and Leguminosae families.

- Basic knowledge for the systematic identification of the main families of plants with particular attention to food and fodder species.

Oggetto:

Modalità di insegnamento

L'insegnamento di MD Zoologia è strutturato in  30 ore di lezioni frontali con presentazioni in power point, suddivise in 10 ore sulla parte generale e degli invertebrati, e 20 ore sul Phylum dei Cordati, con particolare riferimento alle classi di Vertebrati e al ruolo del Medico Veterinario in relazione a tali classi. Non sono previste ore di esercitazione.
L'insegnamento di MD Botanica è strutturato in  24 ore di lezioni teoriche frontali con presentazioni in power point e 6 ore di esercitazioni pratiche per studente. Le esercitazioni di botanica si articolano in tre incontri di due ore per studente e si svolgono nel laboratorio informatico. Gli studenti a gruppi di 20 esaminano di volta in volta tre esemplari di piante allo stadio di fioritura/fruttificazione scelte tra quelle in fioritura nelle principali famiglie erbacee di interesse foraggero. L'esercitazione è finalizzata al riconoscimento del campione a livello di specie, impiegando chiavi analitiche cartacee e lo strumento digitale disponibile sul sito del progetto KeyToNature Dryades dell'Università di Trieste (http://dbiodbs.units.it/carso/chiavi_pub21?sc=610) disponibile sui PC del laboratorio informatico.

The MD Zoology teaching is structured in 30 hours of lectures with power point presentations, divided in 10 hours on the general part and invertebrates, and 20 hours on the Phylum of the Chordates, with particular reference to the Vertebrates classes and the Veterinary role in relation to these classes. Hours of practical activity are not expected.
The MD Botany teaching is structured in 24 hours of lectures with power point presentations and 6 hours of practical activity. The botanical practical activity is organized into three two-hour meetings per student in the computer laboratory. Students in groups of 20 examine three specimens of plants at the flowering / fructification stage among the main herbaceous families of fodder interest. The practical activity is aimed at the recognition of the plant sample at a specific level by using both paper analytical keys and the the digital tool available on the KeyToNature Dryades project of the University of Trieste (http://dbiodbs.units.it/carso/chiavi_pub21?sc=610 ) on the PC.

Oggetto:

Modalità di verifica dell'apprendimento

Le modalità di verifica dell'apprendimento comprendono due prove scritte contestuali, del MD Zoologia e del MD Botanica.

1) La prova scritta relativa al MD ZOOLOGIA consente di valutare le conoscenze teoriche di Zoologia, la capacità dello studente di immagazzinare le informazioni di maggior significato applicativo necessarie ad un futuro medico veterinario insieme all'acquisizione di un adeguato linguaggio tecnico-scientifico. La prova scritta consta di  5 domande aperte: 2 riguardano la parte di trattazione generale e gli invertebrati (programma Castagna) e  3 sono relative ai Cordati e al ruolo che può svolgere il Medico Veterinario nell'ambito della zoologia (programma Salio). Una delle domande aperte può essere sostituita dal riconoscimento e descrizione di una immagine di un animale trattato nel corso. Gli studenti hanno a disposizione  1 ora e 15 minuti di tempo in totale. Il voto del modulo di zoologia risulterà dalla media ponderata dei voti conseguiti nella parte Castagna e Salio. Gli studenti sono tenuti a comunicare l'eventuale rinuncia al voto entro 5 giorni dalla data di pubblicazione; oltre tale data il voto sarà registrato ufficialmente e non sarà più possibile rifiutarlo.

E' prevista una prova in itinere con caratteristiche di esonero, non obbligatoria, per la parte di programma  Castagna (due domande aperte con caratteristiche identiche a quelle previste all’esame e 30 minuti di tempo a disposizione). Gli studenti che sosterranno la prova in itinere conseguiranno un voto espresso in trentesimi e successivamente potranno sostenere l'esame sul programma Salio negli appelli canonici (3 domande aperte e 45 minuti di tempo a disposizione) conseguendo un ulteriore voto in trentesimi. Il voto del modulo di zoologia in questo caso risulterà dalla media ponderata dei voti conseguiti nell'esonero Castagna e nella parte Salio. Gli studenti che non hanno sostenuto l'esonero o che non intendono accettare il voto della prova in itinere devono sostenere l'intera prova scritta di  zoologia (5 domande). L'esonero è riservato ai soli studenti in corso autorizzati (che acquisiscono la frequenza nell'anno in corso), non può essere ripetuto ed il voto conseguito ha una durata illimitata.

Gli studenti che hanno ottenuto un riconoscimento ufficiale, parziale o totale, dei moduli del corso in oggetto sono tenuti a consegnare ai docenti la relativa documentazione in occasione delle prove scritte. In mancanza della documentazione i docenti non saranno in grado di valutare le prove. In caso di riconoscimento parziale o totale di moduli verrà fatta la media ponderata dei voti ottenuti in funzione dei crediti effettivamente riconosciuti.

Per gli studenti DSA l'esame di Zoologia dura 1 ora e 30 minuti, l'esonero Castagna dura 45 minuti e può essere ripetuto più volte durante l'anno, previo accordo con i docenti.

2) La prova d'esame relativa al MD Botanica è un test scritto di 18 domande (15 risposte a completamento e/o a risposte multiple sui caratteri morfologici e la riproduzione nelle piante, più 3 risposte aperte che vertono sulla descrizione delle singole specie vegetali). Gli studenti hanno a disposizione  1 ora di tempo in totale.  Ogni risposta vale 1,5 punti per le prime 18 domande e 2,5 punti per le ultime 3 domande, valutate da 0 a 2,5.

Al termine delle lezioni del modulo è previsto un test di verifica dell'apprendimento nel Laboratorio Informatico, della durata di 30 minuti, che consiste nella identificazione di un esemplare di pianta a livello di specie mediante le chiavi dicotomiche digitalizzate utilizzate durante le esercitazioni in laboratorio informatico. Se il test viene superato positivamente dà diritto ad un punto in più sul voto finale di botanica. Lo studente vi accede solo se ha frequentato almeno due laboratori, incentivando cosi la frequenza al corso e alle esercitazioni.

Per gli studenti DSA l'esame di Botanica dura 1 ora e 15 minuti.

Le prove d’esame dei due moduli, Zoologia e Botanica, dovranno essere sostenute nella stessa sessione d’esame. Qualora una delle due prove scritte risultasse insufficiente, verrà annullata anche l’altra, e lo studente dovrà ripetere entrambe le prove in un’altra sessione d’esame.

Il voto finale dell'esame del CI Zoologia e Botanica risulta dalla media matematica fra il risultato in trentesimi della prova scritta di Zoologia ed il risultato in trentesimi della prova scritta di Botanica. Si intende che la somma di cui sopra può portare ad un punteggio massimo di 30/30.

Gli argomenti oggetto d'esame rifletteranno quelli trattati durante l'insegnamento e presenti nel programma, e saranno elaborati in modo da portare gli studenti ad una valutazione, descrizione e analisi delle principali caratteristiche morfologiche e funzionali delle specie animali e vegetali di interesse veterinario.

L'esame è volto a verificare la conoscenza e la comprensione degli argomenti trattati, con domande aperte scritte (Zoologia), attraverso il riconoscimento e la descrizione scritta di immagini di animali (Zoologia), con domande a completamento, a risposta multipla e aperte (Botanica). Per il superamento dell'esame è necessaria una conoscenza generale e specifica degli argomenti, un corretto utilizzo della terminologia e una chiara e sintetica descrizione che esponga anche i collegamenti logici tra gli aspetti considerati.

The final evaluation include two distinct written tests, one regarding the MD Zoology, the other the MD Botany.


1) The MD Zoology test allows the evaluation of the theoretical knowledge of Zoology and the student's ability to store the information of greatest applicative significance, together with the acquisition of an adequate technical-scientific language, necessary to a future veterinary doctor. The test consists of 5 open questions: two are related to the first part of the program on the general principles of zoology and invertebrates (Dr. Castagna program) and 3 are related to Chordates and to the Veterinary role in zoology (Dr. Salio program). One of the open questions can be replaced by the recognition and description of an image of an animal treated in the course. Students have 1 hour and 15 minutes of total time. The vote of the zoology module will result from the weighted average of the marks obtained in the part Castagna and Salio. Students are required to communicate the possible renunciation of the vote within 5 days from the date of publication; beyond that date the vote will be officially registered and it will no longer be possible to refuse it.


There is a test in progress with exemption characteristics, not mandatory, for the part of Castagna program (two open questions similar to those present in the final exam, and with 30 minutes of time available). Students who will support the ongoing evaluation will obtain a mark out of thirty and then they will take the exam on Salio program in canonical appeals (3 open questions and 45 minutes of time available) achieving another vote in thirty. In this case the vote of the zoology module will result from the weighted average of the marks obtained in the test in progress for the Castagna program and in the Salio part. Students who have not claimed exemption or refusing the vote of the test in progress, should support the whole written examination in MD Zoology (5 open questions). The test in progress is restricted to students being licensed (who acquire the frequency in the current year), cannot be repeated and it is valid forever.

Students who have obtained official, partial or total recognition of the modules of the course in question are required to deliver the relevant documentation to the teachers during the written tests. In the absence of the documentation the teachers will not be able to evaluate the tests. In case of partial or total recognition of the forms, the weighted average of the votes obtained will be made according to the credits actually recognized.

For specific learning disabilities students (DSA), MD Zoology examination lasts 1 hour and 30 minutes, the Castagna test in progress lasts 45 minutes and can be repeated several times during the year, by arrangement with the teacher.

2) the MD botany test is a written test of 18 questions (15 responses to completion and / or multiple choice on morphological characters and reproduction in plants, plus 3 open questions concerning the description of the individual plant species). Students have 1 hour of total time. . Each answer is worth 1.5 points for the first 18 questions and 2.5 points for the last 3 questions, evaluated from 0 to 2.5

At the end of the MD Botany lessons a learning test lasting 30 minutes is scheduled in the Informatic Laboratory, . It consists in the identification of a plant specimen at the species level by using the digitized dichotomous keys used during the practical activity. If the test is positively passed the student will benefit to one more point on the final botany vote. The student can access to the test only if he has attended at least two laboratories, thus encouraging attendance at the course and exercises.

For the DSA students, the Botany exam lasts 1 hour and 15 minutes.

The written tests of the two modules, Zoology and Botany, will have to be supported in the same exam session. If one of the two written tests is insufficient, the other one will also be canceled, and the student will have to repeat both tests in another exam session.

The final mark of the examination of the course Zoology and Botany results from the mathematical average between the result in thirtieths of the written test of Zoology and the result in thirtieths of the written test of Botany. It is intended that the sum above can lead to a maximum score of 30/30.

The topics under examination will reflect those treated during the course and present in the program, and will be elaborated in order to bring the students to an evaluation, description and analysis of the main morphological and functional characteristics of the animal and vegetable species of veterinary interest.


The exam is aimed at verifying the knowledge and understanding of the topics covered, with open questions (Zoology), with the recognition and a written description of an animal image (Zoology), with questions on completion, multiple choice and open questions (Botany). To achieve the exam, a general and specific knowledge of the topics, a correct use of the terminology and a clear and concise description that also explains the logical links between the aspects considered is required.

Oggetto:

Attività di supporto

Non sono previste attività di supporto. I docenti sono reperibili per chiarimenti, ove necessario.

I campioni di piante conservati nell'erbario di botanica veterinaria possono essere consultati dagli studenti tramite appuntamento con il docente di botanica.

Support activities are not planned. Teachers are available for clarification, if necessary.

Plant samples, preserved in the veterinary botanical herbarium can be examined by students via appointment with the professor of botany.

Oggetto:

Testi consigliati e bibliografia

MD Zoologia Veterinaria

MATERIALE DI STUDIO DI RIFERIMENTO: dispense del docente e slides delle lezioni caricate sul sito del Corso di Laurea in Medicina Veterinaria e aggiornate ad ogni anno accademico.

Approfondimenti sulla parte dei Vertebrati (legislazione, video, sito sui Vertebrati del Dr. Sergio Bellardi) consultabili sulla piattaforma e-learning Moodle d'Ateneo:

https://elearning.unito.it/samev/course/view.php?id=485

Accesso con login e chiave di iscrizione

LIBRI DI TESTO CONSIGLIATI PER APPROFONDIMENTO:

Mitchell et al., Zoologia, Ed. Zanichelli

Storer et al., Zoologia, Ed. Zanichelli

 

MD Botanica

MATERIALE DI STUDIO DI RIFERIMENTO:

1- Slides delle lezioni caricate sul sito del Corso di Laurea in Medicina Veterinaria. Testi delle lezioni in formato Adobe Acrobat.

2- Atlante delle Piante foraggere, alimentari e medicinali - Atlante iconografico. Autore: Marco Mucciarelli; Massimo Maffei Edizione: 2011. Casa editrice: Levrotto & Bella, Torino ISBN: 978-88-8218-153-6

Sito Internet sulla identificazione delle piante vascolari consultabile all'url del Progetto Dryades:

http://dbiodbs.units.it/carso/chiavi_pub21?sc=610

MD zoology

REFERENCE STUDY MATERIALS: lecture notes and slides of the lessons uploaded on the website of the Degree Course in Veterinary Medicine and updated every year.

For Vertebrate in depth (laws, videos, vertebrate website edited by Dr. Sergio Bellardi) visit the e-learning moodle platform available at the url:

https://elearning.unito.it/samev/course/view.php?id=485

Necessary login and password


TEXT BOOKS RECOMMENDED FOR IN DEPTH:
Mitchell et al., Zoology, Ed. Zanichelli
Storer et al., Zoology, Ed. Zanichelli



MD Botany:

REFERENCE STUDY MATERIALS:

1-Slides of the lessons uploaded on the website of the Degree Course in Veterinary Medicine. Lecture notes in Adobe Acrobat format.
2- Atlas of forage, food and medicinal plants - Iconographic Atlas. Author: Marco Mucciarelli; Massimo Maffei Edition: 2011
Publishing house: Levrotto & Bella, Turin. ISBN: 978-88-8218-153-6

Website on the identification tool for the vascular plants that can be consulted at the Dryades Project URL:

http://dbiodbs.units.it/carso/chiavi_pub21?sc=610

Oggetto:

Note

Oggetto:

Moduli didattici

Oggetto:
Ultimo aggiornamento: 12/03/2019 15:25
Non cliccare qui!