Vai al contenuto principale
Coronavirus: aggiornamenti per la comunità universitaria / Coronavirus: updates for UniTo Community
Oggetto:
Oggetto:

Fisiologia e nutrizione animale

Oggetto:

Physiology and animal nutrition

Oggetto:

Anno accademico 2021/2022

Codice attività didattica
SVE0013
Docenti
Prof. Domenico Bergero (Responsabile)
Prof. Giorgia Meineri (Affidatario)
Dott. Liviana Prola (Affidatario)
Prof. Silvia Miretti (Affidatario)
Dott. Paola Toschi (Affidatario)
Prof. Paolo Accornero (Affidatario)
Anno
2° anno
Periodo
Quarto semestre
Tipologia
Corso integrato
Crediti/Valenza
15
SSD attività didattica
AGR/18 - nutrizione e alimentazione animale
VET/02 - fisiologia veterinaria
Erogazione
Mista
Lingua
Italiano
Frequenza
Obbligo frequenza 80% delle ore esercitative
Tipologia esame
Orale
Prerequisiti
Nozioni biochimiche acquisite relative all’organizzazione strutturale e funzionale delle cellule ed ai processi metabolici negli animali di interesse veterinario; meccanismo di azione di enzimi, vitamine ed ormoni, nozioni acquisite di anatomia macroscopica dell’apparato digerente, del sistema locomotore, riproduttivo e della ghiandola mammaria.
Esami propedeutici: Fisiologia dei sistemi di controllo (SVE0011) e Fisiologia degli apparati viscerali (SVE0012)
Acquired biochemical notions related to the structural and functional organization of cells and metabolic processes in animals of veterinary interest; mechanism of action of enzymes, vitamins and hormones, acquired notions of macroscopic anatomy of digestive system, the locomotor system, reproductive system and the mammary gland.
Propaedeutic exams: Physiology of control systems (SVE0011) and Physiology of the internal organs (SVE0012)
Propedeutico a
Oggetto:

Sommario insegnamento

Oggetto:

Obiettivi formativi

L'obiettivo del corso integrato è quello di fornire le conoscenze di base in grado di preparare alle successive materie caratterizzanti, in particolare di stampo clinico. Sia la parte di fisiologia che quella di nutrizione appaiono infatti essere alla base, per molti aspetti, della medicina interna.  Da sottolineare anche il ruolo del corso nel fornire le competenze di ordine mangimistico e formulistico, che forniscono un ulteriore sbocco professionale.

Modulo di fisiologia delle produzioni animali:

In accordo con gli obiettivi formativi del corso integrato, l'insegnamento si pone l'obiettivo di fornire allo studente gli strumenti necessari:

  • all’acquisizione delle principali nozioni di fisiologia degli apparati digerente, riproduttore, muscolare e tegumentario utili nella medicina veterinaria e nelle produzioni animali
  • all’acquisizione di conoscenze utili alla comprensione delle diverse pratiche di gestione della riproduzione e della produzione lattea negli animali domestici d’allevamento e d’affezione.

Modulo Principi di nutrizione ed alimentazione degli animali da reddito:

Gli obiettivi formativi sono finalizzati a fornire, a livello teorico e pratico, le competenze necessarie:

-  per la gestione dell' alimentazione degli animali domestici in  allevamento intensivo e in moderni allevamenti di tipo non intensivo in aree marginali o protette;

- per l’attività di consulenza o di assistenza nell'ambito del settore della nutrizione degli animali domestici di allevamento.

Modulo Tecnica mangimistica ed alimentazione animali d'affezione:

Gli obiettivi formativi sono finalizzati a fornire, a livello teorico e pratico, le competenze necessarie:

- per la gestione dell’alimentazione dei pet animals, cani e gatti in particolare, nei diversi stadi fisiologici (mantenimento, riproduzione, crescita, vecchiaia) e nell’attività sportiva;

- per la formulazione di diete casalinghe o industriali per cani e gatti;

- per l’attività di consulenza o di assistenza nell'ambito del settore degli animali d’affezione;

- per lo svolgimento di compiti gestionali nell'industria mangimistica.

 

The objective of the integrated course is to provide the basic knowledge that prepare for the following characterizing subjects, in particular clinical ones. Both the part of physiology and of nutrition are the basis of internal medicine. The role of the course in providing the feed and form skills, which provide a further professional outlet, should also be emphasized.

Physiology of animal productions module:

In agreement with learning outcomes of the integrated course, the physiology module aims at providing the students the tools to:

  • acquire the most important physiology concepts of the digerent, reproductive, muscular and integumentary apparatuses useful in veterinary and animal production practice
  • acquire knowledge useful for the understanding of different management practices in reproduction and milk production of companion and farm animals.


Principle of nutrition and feeding of livestock module:
The educational objectives are aimed at providing, at a theoretical and practical level, the necessary skills:
- for the management of the feeding of domestic animals in intensive farming and in modern non-intensive breeding in marginal or protected areas;
- for consultancy or assistance in the field of farmed animal nutrition.

Feed Technique and Feeding Animals Module:

The educational objectives are aimed at providing, at a theoretical and practical level, the necessary skills:
- for the management of the feeding of pet animals, dogs and cats in particular, in the different physiological stages (maintenance, reproduction, growth, old age) and in sporting activity;

- for the formulation of household or industrial diets for dogs and cats;

- for consultancy or assistance in the area of pets;

- for the performance of management tasks in the feed industry.

Oggetto:

Risultati dell'apprendimento attesi

CONOSCENZA E CAPACITÀ DI COMPRENSIONE

Modulo di Fisiologia delle Produzioni Animali

Si dovrà dimostrare di aver acquisito nozioni di base di fisiologia degli apparati digerente, muscolare, riproduttivo e tegumentario delle principali specie domestiche di allevamento e di affezione. Si dovrà comprendere come tali apparati sono coinvolti nelle principali funzioni biologiche quali nutrizione, riproduzione, movimento e termoregolazione ed in che modo cooperano per il mantenimento dell’omeostasi. Si dovrà altresì comprendere in che modo la gestione ottimale dello sviluppo e della fisiologia di questi apparati serva a migliorare le produzioni.

Modulo Principi di nutrizione ed alimentazione degli animali da reddito:

Avere acquisito competenze relativamente alle tecniche di alimentazione degli animali in produzione zootecnica (bovini, ovini, caprini, equini, suini e conigli), alla valutazione degli alimenti semplici, dei mangimi composti e complementari (integratori) e al razionamento degli animali in produzione zootecnica.

Modulo Tecnica mangimistica ed alimentazione animali d'affezione:

Avere acquisito competenze relativamente alle tecniche di alimentazione degli animali da compagnia (cane e gatto), alla valutazione degli alimenti semplici, dei mangimi composti e complementari (integratori) e all’allestimento di razioni (sia commerciali che casalinghe) per animali da compagnia.

CAPACITÀ DI APPLICARE CONOSCENZA E COMPRENSIONE

Modulo di Fisiologia delle Produzioni Animali:

Data una situazione iniziale e una perturbazione di tale stato (interno o esterno all’animale), si dovrà essere in grado di prevedere e descrivere i meccanismi di risposta e di sapere in che modo tali eventi interferiscono sulle funzioni dell’animale.

Modulo Principi di nutrizione ed alimentazione degli animali da reddito:

Si  dovrà essere in grado di valutare gli alimenti e le razioni, di valutare le caratteristiche dei mangimi e di razionare animali da reddito.

Modulo Tecnica mangimistica ed alimentazione animali d'affezione:

Si  dovrà essere in grado di valutare gli alimenti e le razioni, di valutare le caratteristiche dei mangimi e di razionare animali d’ affezione. Si  dovrà inoltre saper valutare le corrette tecniche di produzione dei mangimi e i requisiti di idoneità del contesto produttivo dello stabilimento mangimistico.

AUTONOMIA DI GIUDIZIO

Modulo di Fisiologia delle Produzioni Animali:

L* student* dovrà essere in grado di valutare quando i meccanismi di risposta dell’animale non sono sufficienti al mantenimento dell’omeostasi negli apparati trattati nel corso.

Modulo Principi di nutrizione ed alimentazione degli animali da reddito:

Si dovrà essere in grado di giudicare i fabbisogni delle specie animali in produzione zootecnica  e di proporre un razionamento delle diverse specie animali  in modo autonomo.

Si dovrà saper giudicare la qualità delle materie prime e dei mangimi proposti dall’industria mangimistica per gli animali da reddito.

Modulo Tecnica mangimistica ed alimentazione animali d'affezione:

Si dovrà essere in grado di giudicare i fabbisogni di specie animali d’affezione (cane e gatto)  a partire dallo stadio fisiologico e di proporre un razionamento in modo autonomo.

Si dovrà saper giudicare la qualità delle materie prime e dei mangimi proposti dall’industria mangimistica per gli animali d’affezione, inoltre si dovrà essere in grado di giudicare lo stato di conservazione delle materie prime al fine di evitarne possibili alterazioni.

ABILITÀ COMUNICATIVE

Modulo di Fisiologia delle Produzioni Animali:

Si dovrà dimostrare un uso corretto e puntuale della terminologia specialistica nell’ambito degli argomenti di fisiologia trattati durante il corso.

Modulo Principi di nutrizione ed alimentazione degli animali da reddito:

Si dovrà essere in grado di comprendere ed utilizzare la corretta terminologia relativa alla legislazione mangimistica, nonché di comunicare le principali caratteristiche delle razioni degli animali da reddito e l’illustrazione della descrizione del  cartellino dei mangimi.

Modulo Tecnica mangimistica ed alimentazione animali d'affezione:

Si dovrà dimostrare un uso corretto e puntuale della terminologia specialistica quando esporrà i contenuti di alcuni argomenti trattati in ambito della tecnica mangimistica ed alimentazione animali d'affezione, attraverso una diretta esperienza in attività esercitativa.

CAPACITÀ DI APPRENDIMENTO

Modulo di Fisiologia delle Produzioni Animali:

L* student* dovrà sviluppare abilità di apprendimento utili a comprendere i principali meccanismi della nutrizione animale, della riproduzione, dell'accrescimento e funzione muscolare/articolare, della produzione lattea e della termoregolazione utili alla comprensione delle problematiche specifiche delle produzioni animali, della pratica veterinaria e della ricerca.

Modulo Principi di nutrizione ed alimentazione degli animali da reddito:

Si  dovrà essere in grado di apprendere i principi di un corretto razionamento degli animali da reddito, ciò verrà perseguito anche attraverso esempi di razionamenti computerizzati in esercitazioni specifiche; si dovranno altresì apprendere le principali caratteristiche dei mangimi semplici e composti, anche qui attraverso lezioni ed esercitazioni.

Modulo Tecnica mangimistica ed alimentazione animali d'affezione:

Si dovrà apprendere i principi di un corretto razionamento degli animali d’ affezione attraverso esempi di razionamenti computerizzati in esercitazioni specifiche; si dovranno  altresì apprendere le principali caratteristiche dei mangimi semplici e composti per animali d’affezione, anche qui attraverso lezioni ed esercitazioni. Si  dovrà apprendere il funzionamento dei singoli macchinari utilizzati per la fabbricazione dei mangimi e il funzionamento dello stabilimento mangimistico nel suo complesso. 

KNOWLEDGE AND UNDERSTANDING ABILITY

Physiology of animal productions module:

Students will have to demonstrate that they have acquired basic notions in physiology of the digestive system, muscular/joint apparatus, reproduction apparatus and integumentary system of the various domestic species. Students will understand how the physiology of these apparatuses is linked to the main biological functions of nutrition, reproduction, lactation, movement and thermoregulation. Students will also apprehend how these apparatuses cooperate to maintain homeostasis and how optimization of these systems will enhance production.

Principle of nutrition and feeding of livestock module:

Having acquired skills in animal feeding techniques in livestock production (cattle, sheep, goats, horses, pigs and rabbits), in the evaluation of simple foods, compound and complementary feeds (supplements) and animal rationing in livestock production.

Feed Technique and Feeding Animals Module:

Having acquired skills in relation to feeding techniques for pets (dogs and cats), evaluating simple foods, compound and complementary feeds (supplements) and setting up rations (both commercial and home) for pets.

ABILITY TO APPLY KNOWLEDGE AND UNDERSTANDING

Physiology of animal productions module:

Given an initial situation and a disturbance of this state (inside or outside the animal), the student will need to predict and describe the response mechanisms and to know whether these responses interfere on the functions of the animal.

Principle of nutrition and feeding of livestock module:

You will have to be able to evaluate foods and rations, to evaluate the characteristics of feed and to ration livestock.

Feed Technique and Feeding Animals Module:

You will have to be able to evaluate food and rations, assess feed characteristics and rationing affection animals. It will also be necessary to be able to evaluate the correct production techniques of the feeds and the suitability requirements of the production context of the feed factory

AUTONOMY OF JUDGMENT

Physiology of animal productions module:

The student must be able to evaluate whether the response mechanisms of the animal are not sufficient to maintain homeostasis within the apparatuses discussed in the course.

Principle of nutrition and feeding of livestock module:

the student must be able to judge the needs of animal species in livestock production and propose a rationing of the different animal species independently. It will be necessary to be able to judge the quality of the raw materials and feeds proposed by the feed industry for livestock.

Feed Technique and Feeding Animals Module:

the student must be able to judge the needs of endangered species (dogs and cats) starting from the physiological stage and propose a rationing in an autonomous way.
He will have to be able to judge the quality of the raw materials and feeds proposed by the feed industry for pets, and will also have to be able to judge the state of conservation of the raw materials in order to avoid possible alterations.

COMMUNICATION SKILLS

Physiology of animal productions module:.

 It will be necessary to demonstrate a correct and punctual use of the specialized terminology in exposing contents in the proposed physiological processes.

Principle of nutrition and feeding of livestock module:

 You will have to be able to understand and use the correct terminology related to the feed legislation, as well as to communicate the main characteristics of the rations of the productive animals and the description of the description of the feed tag.

Feed Technique and Feeding Animals Module:

 It will be necessary to demonstrate a correct and punctual use of the specialized terminology when it will present the contents of some topics that deal with feed technology and animal feeding, through a direct experience in exercise activity.

LEARNING ABILITY

Physiology of animal productions module:

Students will have to develop learning skills useful to understand the main basic mechanisms of animal nutrition, reproduction, muscle growth / function, milk production and thermoregulation useful for understanding the specific problems in animal production, veterinary practice and research.

Principle of nutrition and feeding of livestock module:

You will have to be able to learn the principles of a correct rationing of farm animals, this will also be pursued through examples of computerized rationing in specific exercises; it will also be necessary to learn the main characteristics of simple and compound feeds, through lessons and exercises.

Feed Technique and Feeding Animals Module:

Students will have to learn the principles of a correct rationing of affection animals through examples of computerized rationing in specific exercises; it will also be necessary to learn the main characteristics of simple and compound feeds for pets, also here through lessons and exercises. The operation of the individual machinery used for the manufacture of the feed and the operation of the feed factory as a whole must be learned.

Oggetto:

Programma

Modulo di Fisiologia delle Produzioni Animali

Apparato digerente: masticazione, deglutizione, ghiandole salivari. I prestomaci. Ruminazione. Eruttazione. Lo stomaco. Succo gastrico. Digestione intestinale. Succo pancreatico: composizione e regolazione della sua secrezione. Bile: composizione e regolazione della secrezione. Succo enterico: composizione e regolazione della secrezione. Assorbimento: dei lipidi, dei glucidi, delle proteine, degli elettroliti e dell'acqua. Defecazione. Sviluppo e fisiologia dei vari tipi di muscolo (striato, liscio e cardiaco), tendini e articolazioni. Fisiologia della cute e degli annessi cutanei (pelliccia, unghie, corna). Principi di termoregolazione. Fisiologia della riproduzione nella femmina, ormoni della riproduzione e funzione ovarica. Controllo ormonale dell'attività riproduttiva stagionale. Ciclo estrale nei maggiori animali domestici. Gravidanza: controllo ormonale. Parto: regolazione endocrina. Ghiandola mammaria e lattazione. Fisiologia della riproduzione nel maschio, principali componenti dell’apparto riproduttore e loro funzionalità. Fisiologia della lattazione, ruolo e funzione del latte e del colostro nel neonato, sviluppo fisiologico e patologico della ghiandola mammaria.

Modulo Principi di nutrizione ed alimentazione degli animali da reddito:

Richiami sulla utilizzazione digestiva e metabolica delle sostanze nutritive: carboidrati, proteine, lipidi, minerali e vitamine. Analisi di laboratorio per la valutazione della qualità nutrizionale degli alimenti (centesimale, HPLC e NIRs). Energia degli alimenti e valore nutritivo: metodi di valutazione ed unità di misura. Esigenze nutritive degli animali nelle differenti condizioni fisiologico-produttive.
Alimenti: foraggi, foraggi complementari e mangimi semplici, mangimi composti, integratori ed additivi. Metodi di conservazione dei foraggi. Utilizzazione dei sottoprodotti in alimentazione animale.
Alimentazione e razionamento (aspetti teorici e pratici) delle principali specie in allevamento zootecnico: bovini, ovini, caprini, equini, suini e conigli. Aspetti relativi alla relazione tra alimentazione animale e qualità e salubrità dei prodotti di origine animale.
Principi di legislazione in materia di alimentazione animale. Lettura dell’etichettatura dei mangimi.

Modulo di Tecnica mangimistica ed alimentazione animali d'affezione:

Parte Prof.ssa Meineri: Principi di alimentazione del  cane e del gatto nelle condizioni di: mantenimento, crescita, vecchiaia. Calcolo dei fabbisogni energetici, individuazione dei fabbisogni dei principali principi nutritivi nel cane e nel gatto. Descrizione delle materie prime utilizzate nel pet food: standard di controllo. Nutraceutici nell’alimentazione del cane e del gatto. Allestimento pratico di un piano nutrizionale e formulazione di diete casalinghe ed industriali per cani e gatti. Approccio pratico alla visita nutrizionale. Organizzazione e funzionamento dello stabilimento mangimistico: ricezione, trasporto, dosaggio dei componenti, miscelazione, pellettatura, sbriciolatura, melassatura, sgrassatura, estrusione, fioccatura, micronizzazione, fabbricazione degli alimenti umidi. Principali Additivi tecnologici utilizzati nei mangimi. Principali alterazioni, adulterazioni, sofisticazioni, contaminazioni dei mangimi e loro prevenzione. Materie prime destinate alla produzione di mangimi. Prodotti finiti: confezionamento e trasporto.

Parte Prof.ssa Prola: Principi teorici di alimentazione e allestimento pratico di piani nutrizionali e formulazioni di diete casalinghe ed industriali per cani e gatti nelle condizioni di: riproduzione (gravidanza e lattazione) e del cane sportivo.

Physiology of animal productions module:

Digestive system: chewing, swallowing, salivary glands. Prestomaches. Rumination. Belching. The stomach. Gastric juice. Intestinal digestion. Pancreatic juice: composition and regulation of its secretion. Bile: composition and regulation of secretion. Enteric juice: composition and regulation of secretion. Absorption: of lipids, carbohydrates, proteins, electrolytes and water. Defecation. Principles of muscle physiology and development in the various types of muscle (striatum, smooth and cardiac), tendons and physiology of skin and skin appendages (furs, nails, horns). Principles of thermoregulation. Reproductive physiology in the female, reproductive hormones and ovarian function. Hormonal control of seasonal reproductive activity. Estrous cycle in domestic animals. Pregnancy: hormonal control. Childbirth: endocrine regulation. Mammary gland and lactation. Male reproductive system: components and their functionality. Lactation physiology, role and function of milk and colostrum in the newborn, physiological and pathological development of the mammary gland.

Principle of nutrition and feeding of livestock module:

Recalls on the digestive and metabolic utilization of nutrients: carbohydrates, proteins, lipids, minerals and vitamins. Laboratory analysis for the evaluation of nutritional quality of food (centesimal, HPLC and NIRs). Food energy and nutritional value: evaluation methods and units of measurement. Nutritional needs of animals in different physiological-productive conditions. Foods: fodder, complementary fodder and simple feed, compound feed, supplements and additives. Fodder conservation methods. Use of by-products in animal feed. Feeding and rationing (theoretical and practical aspects) of the main species in livestock breeding: cattle, sheep, goats, horses, pigs and rabbits. Aspects related to the relationship between animal nutrition and quality and healthiness of products of animal origin. Principles of legislation on animal nutrition. Reading of feed labeling

Feed Technique and Feeding Pets Module:

Part Prof. Meineri: Principles of feeding the dog and cat in conditions of: maintenance, growth, old age. Calculation of energy requirements, identification of the needs of the main nutrients in dogs and cats. Description of the raw materials used in pet food: control standards. Nutraceuticals for dogs and cats. Practical preparation of a nutritional plan and formulation of household and industrial diets for dogs and cats. Practical approach to the nutritional visit. Organization and operation of the feed plant: reception, transport, component dosing, mixing, pelleting, crumbling, molassing, degreasing, extrusion, flaking, micronization, manufacture of wet foods. Main technological additives used in animal feeds. Main alterations, adulterations, sophistication, feed contamination and their prevention. Raw materials for the production of feed. Finished products: packaging and transport.

Part Prof. Prola: Theoretical principles of feeding and practical preparation of a nutritional plans and formulations of household and industrial diets for dogs and cats in the conditions of: reproduction (pregnancy and lactation) and of the sporting dog.

Oggetto:

Modalità di insegnamento

Modulo di Fisiologia delle Produzioni Animali

L'insegnamento si articola in 60 ore di didattica frontale e 12 ore di esercitazioni in cui gli studenti saranno suddivisi in gruppi.
Le esercitazioni prevedono una forte componente interattiva tra docente e student* e hanno lo scopo di rafforzare e rendere più agevole la comprensione dei concetti presentati a lezione.
Fisiologia del rumine: in stalla attraverso la comprensione dei movimenti dei prestomaci e del prelievo di succo ruminale e in laboratorio con un’analisi individuale delle caratteristiche della fermentazione ruminale (competenza PA_1.20_8 e PA_1.20_9).
Fisiologia della riproduzione: in laboratorio sulla fisiologia dei gameti maschili o femminili (a seconda della disponibilità del materiale biologico di partenza: ovaie o seme).
Fisiologia muscolare: tramite software dedicati verranno approfonditi alcuni principi della fisiologia del muscolo.
Le abilità comunicative verranno analizzate e migliorate attraverso un lavoro collettivo di presentazioni di tematiche inerenti il corso o tramite la simulazione di un colloquio cliente-allevatore/veterinario o tramite la presentazione di un articolo scientifico (competenza TB_1).
Oltre alla classica attività frontale verranno proposti test di verifica dell'apprendimento / autovalutazione su piattaforma Socrative/Moodle. Durante la prova gli/le student* avranno libero accesso al materiale didattico e saranno incoraggiati ad interagire tra di loro e con il docente.

Modulo Principi di nutrizione ed alimentazione degli animali da reddito

47 ore di lezioni frontali 18 ore di attività esercitativa anche per gruppi sia in aula computer che in aula ed anche in campo per il riconoscimento delle essenze foraggiere. Esercitazioni, con particolare riferimento a:
 - Calcolo (manuale e mediante computer) dei fabbisogni e delle razioni destinate ad animali in produzione zootecnica, nonchè cenni di calcolo di razioni per l'uomo.

Nel corso vengono acquisite competenze relative agli alimenti, alla normativa sui mangimi e al razionamento di differenti specie animali, ed in particolare: PA_1.20_10; PA_1.20_11; PA_1.20_12; PA_1.20_22; PA_1.20_23; PA_1.20_42). Le competenze relative alla alimentazione equina (EQ_1.20_6; EQ_1.20_7; EQ_1.20_8; EQ_1.20_9; EQ_1.20_10) saranno oggetto di ulteriori approfondimenti nel tirocinio.

Modulo Tecnica mangimistica ed alimentazione animali d'affezione:

38 ore di lezioni frontali 14 ore di attività esercitativa anche per gruppi sia in aula computer che in aula. Esercitazioni, con particolare riferiminto a:
 - Calcolo (manuale e mediante computer) dei fabbisogni e delle razioni destinate ad animali d'affezione.

 - Formulazione di mangimi e diete casalinghe per animali d’affezione.

 - Lettura critica di cartellini per animali d’affezione e verifica delle possibilità di ottenere dati non espliciti (carboidrati, energia).

 - Esercitazioni presso il mangimificio della SDSV.

Attraverso questo modulo vengono erogate le competenze relative alla alimentazione degli animali d'affezione e precisamente: CA_1.20_1; CA_1.20_2; CA_1.20_3; CA_1.20_4; CA_1.20_5; CA_1.20_6.

Potranno essere previsti seminari con esperti del settore mangimistico.

Teaching method

Physiology of animal productions module:

The module consists of 60 hours of frontal teaching and 12 hours of practice in which the students will be divided into groups.
Practice lessons are aimed to encourage strong interaction between the lecturer and students and are intended to strengthen and facilitate the understanding of the concepts presented in class.
Physiology of the rumen: in the stall through the understanding the movements of the prestomaci and through rumen juice sampling; in laboratory with an individual analysis of the characteristics of rumen fermentation (PA_1.20_8 and PA_1.20_9 competence).
Physiology of reproduction:  in the laboratory through the study of male and female gametes (depending on the availability of material: ovaries or semen).
Muscle physiology: through a dedicated software, principles of muscular physiology will be examined.
Communication skìlls are evaluated and improved through presentations in small groups on the themes encountered during the course: through a simulation of a veterinarian / owner-farmer interview or presentation of a scientific research (TB_1 competence).
Beyond classic frontal activity, students will participate in test / self-learning activities through the Socrative/Moodle platform. During each session students are encouraged to access the teaching material and to interact with each-other and with the lecturer.

Principle of nutrition and feeding of livestock module:

47 hours of lectures 18 hours of practical activity also for groups both in the computer room and in the classroom and also in the field for the recognition of forage essences. Exercises, with particular reference to: a:
 - Calculation (manual and by computer) of the needs and rations for animals in livestock production, as well as hints of calculation of rations for humans. During the course, skills relating to food, legislation on feed and the rationing of different animal species are acquired, and in particular: PA_1.20_10; PA_1.20_11; PA_1.20_12; PA_1.20_22; PA_1.20_23; PA_1.20_42). The skills related to equine nutrition (EQ_1.20_6; EQ_1.20_7; EQ_1.20_8; EQ_1.20_9; EQ_1.20_10) will be the subject of further study in the internship..

Feed Technique and Feeding Pets Module:

38 hours of frontal lessons 14 hours of practical activity also for groups both in the computer room and in the classroom. Exercises, with particular reference to:
 - Calculation (manual and by computer) of needs and rations for pets.
 - Formulation of feed and home diets for pets.
 - Critical reading of tags for pets. and verification of the possibility of obtaining non-explicit data (carbohydrates, energy).
 - Exercises at the SDSV feed mill.

Through this module the skills related to the feeding of pets are provided and precisely: CA_1.20_1; CA_1.20_2; CA_1.20_3; CA_1.20_4; CA_1.20_5; CA_1.20_6.


Seminars may be held with experts in the feed industry.

Oggetto:

Modalità di verifica dell'apprendimento

Modulo di Fisiologia delle Produzioni Animali

E’ previsto un esame scritto su piattaforma Moodle con domande a risposta chiusa di differenti tipologie. Il punteggio massimo attribuibile tramite tale prova è di 29/30.
Nel caso in cui l’emergenza sanitaria non permetta le attività in presenza, l’esame del modulo si svolgerà in modalità orale a distanza su piattaforma Webex.
Nel caso in cui l* student* non partecipi, durante il corso, all'attività proposta per la valutazione delle abilità comunicative, la verifica avverrà prima (da definire col docente) della prova scritta.
Inoltre, al termine delle lezioni del modulo, verrà proposta una prova su tutti gli argomenti trattati con le stesse modalità previste per l’esame scritto. L’esito di tale prova ha validità di 1 anno (compresa la sessione di settembre dell’anno solare successivo).
Dopo le prime 3/4 lezioni, durante ogni lezione, un piccolo gruppo di student* (circa 3-5) dovrà simulare il colloquio (10-15 minuti massimo) tra un proprietario/allevatore e un veterinario sulla condizione di un animale, utilizzando una terminologia generica ("da strada") e contrapponendola ad una terminologia medica specifica per la fisiologia (e patologia) dei tessuti / organi / apparati trattati durante il corso. Il gruppo dovrà anche fornire al docente 3/5 domande da aggiungere al pannello delle domande utilizzate per la prova Socrative/Moodle di quella giornata o di quella successiva. In alternativa a tale prova, gli studenti potranno esporre un articolo scientifico (competenza TB_1) che tratti tematiche inerenti agli argomenti trattati a lezione. Per la prova è prevista l'attribuzione di 1 punto che si somma al voto finale del modulo di fisiologia.
Durante di ogni lezione verranno proposte domande a risposta multipla su piattaforma Socrative/Moodle (app per Android e iOS) per aiutare la comprensione e la memorizzazione degli argomenti trattati. Durante la prova gli/le student* avranno libero accesso al materiale didattico e saranno incoraggiati ad interagire tra di loro e con il docente. Per la prova è prevista l'attribuzione di 1 punto al superamento della soglia del 50%+1 di risposte esatte sul totale delle domande proposte durante tutte le prove del corso. Tale risultato si somma al voto finale del modulo di fisiologia.

Modulo Principi di nutrizione ed alimentazione degli animali da reddito

L'esame finale è orale. E’ prevista una  prova in itinere scritta, a risposta multipla, nonché una prova di calcolo computerizzato di razione. Nel caso in cui uno studente non abbia sostenuto le prove in itinere, può comunque presentarsi all'esame finale, sostenendo tutto l'esame in forma orale.

Delle votazioni delle prove in itinere si tiene conto per la valutazione finale, che risulta in una media ponderata. Ovviamente, anche il voto finale risulta essere una media ponderata delle valutazioni ottenute nei diversi moduli.

Modulo Tecnica mangimistica ed alimentazione animali d'affezione:

L'esame finale è orale. E’ prevista una  prova in itinere scritta, a risposta multipla e di  calcolo computerizzato di razione. Inoltre la capacità espositiva verrà analizzata attraverso un lavoro collettivo di presentazioni di tematiche tramite power point inerenti il corso. Nel caso in cui uno studente non abbia sostenuto le prove in itinere, può comunque presentarsi all'esame finale, sostenendo tutto l'esame in forma orale.

Delle votazioni delle prove in itinere si tiene conto per la valutazione finale, che risulta in una media ponderata. Ovviamente, anche il voto finale risulta essere una media ponderata delle valutazioni ottenute nei diversi moduli.

Physiology of animal productions module:

The final exam is in written form through the Moodle platform quiz test. The maximum score of the test is 29/30.
In case an health emergency arises and activities in presence are not allowed, the exam will take place in an oral form through the Webex platform.
If the student will not participate, during the course, in the communication skill activity, the task will take place before (to be defined with the lecturer) the written exam.
At the end of the course, before the exam session begins, students are allowed to take a quiz, with the same modalities of the final exam. The score of this test has a validity of one year (up to the September session of the following solar year, included).
After 3/4 lectures, for every lecture of the course, a small group of students (about 3-5/group) will simulate an interview between an owner/farmer and a veterinarian on the medical condition of an animal. The students will use a "street" terminology (owner/farmer) and the equivalent specific medical terminology (veterinarian) that correctly describes the physiological/pathological condition of the tissue / organ / apparatus (outlined during the lectures). The students will also give the lecturer 3-5 quizzes that will be added to the following Socrative/Moodle test. Alternatively, the students can prepare a PowerPoint presentation outlining a current scientific research (TB_1 competence) on the apparatuses described in the course. This test will give 1 point that is added to the final score of the physiology course.
During every lecture, the teacher will carry out a fast audit with multiple-choice questions using the Socrative/Moodle platform (free app for Android and iOS systems) to help the student comprehend and memorize the covered topics. During the test, the students will have free access to the teaching material and are encouraged to interact with each other and with the lecturer. These tests will give 1 point if the student replies a minimum of 50%+1 of the correct answers (based on the total number of questions during the entire course). The score (0 or 1) will be added to the final score of the physiology course.

Principle of nutrition and feeding of livestock module:

The final exam is oral. There is a written test in itinere (multiple choice), as well as a computerized ration calculation test. In the event that a student has not taken the tests in itinere, he can still go to the final exam, taking the whole exam in oral form.

The scores of the tests in itinere willl be taken into account for the final assessment, which will result in a weighted average. Obviously, even the final grade is a weighted average of the evaluations obtained in the different modules.

Feed Technique and Feeding Pets Module:

The final exam is oral. A written, multiple choice and computerized ration calculation is scheduled in itinere. Furthermore, the exhibition capacity will be analyzed through a collective work of thematic presentations by means of a power point related to the course. In the event that a student has not taken the tests in itinere, he can still go to the final exam, taking the whole exam in oral form.
The scores of the tests in itinere willl be taken into account for the final assessment, which will result in a weighted average. Obviously, even the final grade is a weighted average of the evaluations obtained in the different modules.

Oggetto:

Attività di supporto

Modulo di Fisiologia delle Produzioni Animali

Tutto il materiale didattico è disponibile sulla piattaforma Moodle all'indirizzo web: https://elearning.unito.it/samev/course/view.php?id=1109.

Il corso viene descritto ed implementato su piattaforma Moodle dove saranno presenti numerosi contenuti quali: il materiale didattico esposto a lezione, le registrazioni delle lezioni svolte, video e documenti di approfondimento su specifici argomenti. Sono inoltre presenti le istruzioni per gli elaborati degli studenti prodotti durante le esercitazioni. I video con le presentazioni degli studenti, potranno essere resi disponibili, previa autorizzazione degli stessi.

 

Physiology of animal productions module:

All the material is available for download through the Moodle platform at the address: https://elearning.unito.it/samev/course/view.php?id=1109.

The course is described and implemented on the Moodle platform where different content will be published: PowerPoint presentations of the lectures, video/audio of the lectures, video tutorials on specific topics. The works produced during the practice sections are also present. Videos on the presentation made by the students will also be published, if the students will give their consent.

 

Testi consigliati e bibliografia



Oggetto:
Libro
Titolo:  
Fisiologia degli Animali Domestici
Anno pubblicazione:  
2013
Editore:  
Casa Editrice Ambrosiana
Autore:  
Sjaastad O., Hove K., Sand O.
ISBN  
Capitoli:  
Capitoli 8, 15-21.
Obbligatorio:  
Si


Oggetto:
Libro
Titolo:  
Cunningham's Textbook of Veterinary Physiology
Anno pubblicazione:  
2019
Editore:  
Elsevier
Autore:  
Klein B.G.
ISBN  
Capitoli:  
Sezioni 4, 6, 8 (capitolo 53).
Obbligatorio:  
No
Oggetto:

Dispensa del Prof. Ladetto "Nutrizione ed alimentazione animale"

Dispensa del Prof. Mussa "Tecnica Mangimistica"

Dispensa del Prof. Mussa "Alimentazione degli animali d'affezione"



Oggetto:

Note

Oggetto:

Moduli didattici

Registrazione
  • Aperta
    Oggetto:
    Ultimo aggiornamento: 25/09/2021 18:06
    Location: https://www.clmveterinaria.unito.it/robots.html
    Non cliccare qui!